Il Piano Sicurezza dell’Acqua, presentato da Publiacqua

🔈Firenze, presentato il Piano Sicurezza dell’Acqua (Water Safety Plan), si tratta del modello introdotto dall’organizzazione Mondiale della Sanità che Publiacqua ha deciso di introdurre sulla filiera idrica di Firenze.

Il Water Safety Plan o Piano di Sicurezza dell’Acqua (PSA) è il modello, introdotto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, basato sulla valutazione e gestione del rischio associato a ciascuna fase che compone la filiera idrica – dalla captazione fino all’utente – per garantire la protezione delle risorse idriche e la riduzione di potenziali pericoli per la salute nell’acqua destinata al consumo umano. Il modello PSA è stato recepito anche nel Dlgs.31/01 con il Decreto del Ministero della Salute del 14.06.17 (Recepimento della direttiva UE 2015/1787).

Il Piano ridefinisce sostanzialmente l’approccio alla sicurezza e al controllo della qualità dell’acqua destinata al consumo umano, oggi contraddistinto da una sorveglianza su alcune fasi del ciclo di produzione (captazione, trattamenti, distribuzione) e da un monitoraggio a campione sulle acque distribuite.

Il Piano introduce un approccio innovativo di valutazione e gestione dei possibili rischi presenti nell’intera filiera, introducendo il concetto di analisi dell’intero sistema idrico con lo scopo di anticipare eventuali rischi (approccio preventivo) e con l’obiettivo finale di individuare le azioni di miglioramento per la loro riduzione/eliminazione.

Il Piano sostituisce quindi un approccio generale (i parametri da analizzare previsti dalla normativa) con un approccio specifico/preventivo e calato sul territorio: l’individuazione dei fattori di rischio all’interno dell’intero sistema idrico e la focalizzazione, non solo in termini di analisi e controlli sulla prevenzione dei rischi di contaminazione delle acque. Il Piano rappresenta un salto in avanti nella sicurezza delle acque destinate al consumo umano e Publiacqua ha deciso di applicarlo (in forma volontaria) sul sistema sicuramente più complesso che gestisce. L’individuazione dei rischi si basa sul contributo di tutti i partecipanti al progetto (team multidisciplinare) e su un sistema integrato di dati e informazioni provenienti da fonti e istituzioni diverse.

Gimmy Tranquillo ha intervistato Emanuele Ferretti, dell’Istituto Superiore di Sanità, il Presidente di Publiacqua Lorenzo Perra ed il Professore Unifi Claudio Lubello:

 

https://www.publiacqua.it/presentato-il-water-safety-plan

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments