Governo: Rossi, impressione è che italiani stufi di telenovela

Rossi

“Da troppo tempo la scena è occupata dalla politica praticante, dalle dichiarazioni dei politici, dalle congetture sulle alleanze, dalle mosse di questo o quel presunto leader”, sono queste le parole che il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, esprime sull’attuale situazione governativa, affidandosi al suo account di Facebook.

“Gli italiani – continua Rossi – hanno finora seguito come spettatori come fosse una telenovela, domandandosi cosa accadrà domani e come andrà a finire. Ma ora l’impressione, posso sbagliarmi, è che la maggioranza cominci ad essere stufa”.

“Dalla scena pubblica – prosegue – sembrano spariti tutti i problemi; scuola, sanità, lavoro in crisi e precario, mancata crescita, conti pubblici, investimenti. Temo che continuando così i tempi della crisi, qualunque sia lo sbocco, non si preannunciano brevi la distanza tra governati e governanti sarà destinata ad accentuarsi. Con buona pace del populismo”.

“Tra le cose buffe che si leggono – spiega ancora il presidente della Regione Toscana – c’è anche quella secondo cui una maggioranza Pd e M5Stelle terrebbe l’Italia ben ancorata all’Europa. Sparisce d’incanto l’amicizia di Grillo con Farage, il nazionalista xenofobo capo di Brexit, e di Di Maio e Di Battista con i gilet gialli di estrema destra. Lega e M5stelle sono due destre da combattere entrambe.” ha concluso sul duo Facebook Enrico Rossi.

avatar