Gkn: Collettivo di fabbrica, cambiare subito la legge

controradio infonews
©Controradio

Gkn: Collettivo fabbrica, “Ci dicono che abbiamo vinto il ricorso per condotta antisindacale. Vedremo le conseguenze pratiche. La palla ripassa ancora più pesante al Governo. Non osate far ripartire quelle lettere. Cambiate la legge subito”.

Così il Collettivo di fabbrica di Gkn, commenta su Facebook, la decisione del tribunale di Firenze di accogliere il ricorso della Fiom-Cgil contro i licenziamenti.

“La mobilitazione continua perché non c’è salvezza fuori dalla mobilitazione – aggiunge il post. – E perché ci sono trent’anni di attacchi al mondo del lavoro da cancellare. Stiamo  imparando tante cose in questa lotta. Iniziamo anche a masticare qualcosa di finanza. E quindi, fossimo un azionista Plc Melrose inizieremmo a pensare che forse i nostri soldi non sono proprio in buone mani. Inizieremmo a diversificare il portafoglio. È una semplice opinione, sia chiaro. Noi non siamo azionisti del resto. Siamo gli operai Gkn. E questo è quanto. Noi non giochiamo in Borsa. Facciamo semiassi. E insieme a tutti voi, noi #insorgiamo”.

Intanto “È confermata la convocazione del tavolo Gkn per oggi al Mise. La revoca dei licenziamenti collettivi è un primo grande passo per i lavoratori che da mesi presidiano lo stabilimento di Campi Bisenzio”. Così la viceministra dello Sviluppo Economico, Alessandra Todde, a seguito della sentenza del tribunale di Firenze. “In questi mesi- aggiunge- abbiamo convocato il tavolo due volte, non abbiamo mai interrotto le interlocuzioni con le parti e abbiamo lavorato in un contesto difficile con una azienda che ha smarrito il suo senso di responsabilità sociale. Ora dobbiamo essere concreti, perché quando parliamo di 422 lavoratori, più l’indotto, parliamo di famiglie”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments