🎧 Manifestazione GKN: attese 5 mila persone

Gkn
🎧 Manifestazione GKN: attese 5 mila persone
/

Sono attese 5 mila persone alla manifestazione di sabato a sostegno dei 422 lavoratori licenziati dalla Gkn. Mentre continuano le adesioni da tutta Italia.

Continua l’abbraccio solidale che sta accompagnando i lavoratori della Gkn, multinazionale di automotive, che si sono visti recapitare la pratica di avvio dei licenziamenti per mail. Loro sono 422, poi ci sono i lavoratori degli appalti e l’indotto. Parliamo di un migliaio di persone, e delle loro famiglie.

La Misericordia ha deciso di pagare i libri e tutto il materiale scolastico ai figli degli operai. Si tratta per il momento di una raccolta fondi che ha già raggiunto i venti mila euro. I lavoratori di una fabbrica del territorio hanno deciso di devolvere agli operai Gkn i soldi che hanno guadagnato lunedì mattina, non avendo potuto partecipare allo sciopero generale. E naturalmente lo stanno facendo restando anonimi.

Il fondo di investimenti con sede in Gran Bretagna, Melrose, aveva nelle priorità la qualità del rapporto con i lavoratori ma ha trovato un modo singolare per dimostrarlo. Lo ha fatto chiudendo in tronco, all’improvviso, l’intero stabilimento di Campi Bisenzio.

La manifestazione di sabato 24 luglio arriva dopo una settimana calda, partita con lo sciopero generale e la manifestazione di lunedì scorso in piazza Santa Croce, a Firenze. E dopo l’assenza del Ministro Giorgetti al Question time dedicato a questa crisi. La manifestazione partirà alle 09:30 dai cancelli della Gkn per coinvolgere l’intero distretto industriale di Capalle.

Tra i lavoratori resta la preoccupazione che questa vicenda venga usata dal mondo della politica come materia di scontro e di scambio, anche se restano le speranze legate alle dichiarazioni di qualche giorno fa della vice ministra del Mise Alessandra Todde. Anche il Sindaco della città metropolitana di Firenze Dario Nardella è tornato in queste ore sulla vicenda: “sono in corso contatti con la proprietà ed il primo obiettivo che dobbiamo raggiungere è riaprire un tavolo e congelare la procedura di licenziamento”.

Ascolta l’intervista con Matteo Moretti, Rsu della Gkn in Podcast.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments