Gio 18 Lug 2024

HomeToscanaCronacaGiovane carabiniera si uccide alla Scuola marescialli di Firenze

Giovane carabiniera si uccide alla Scuola marescialli di Firenze

Giovane allieva 25enne si uccide alla Scuola marescialli di Firenze. Altri allievi avrebbero dato l’allarme. Si indaga sulle motivazioni del gesto.

Si è tolta la vita un’allieva della Scuola Marescialli dei carabinieri a Firenze. La donna, 25 anni, secondo una prima ricostruzione, si sarebbe chiusa all’interno di una stanza dell’istituto, sparandosi con la pistola di ordinanza.

A dare l’allarme sono stati gli altri allievi. I tentativi di soccorsi non sono riusciti a salvarla. Sul posto è intervenuto il sostituto procuratore di turno Giacomo Pestelli e i carabinieri militari del Nucleo investigativo del Comando provinciale. I familiari sono stati già informati. Non emergono al momento i motivi del gesto.

La ragazza faceva parte del Secondo battaglione e stava per concludere il secondo anno di corso. Setta anni fa un altro allievo si sparò all’interno della struttura. Morì a Careggi.

Unarma, l’associazione sindacale dei carabinieri, esprime le più sentite condoglianze alla sua famiglia e ai suoi cari. 

 

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)