Giovane ambulante di colore aggredito nel sottopasso delle Cure a Firenze

no razzismo

La notizia è stata data da abitanti del quartiere attraverso una pagina sui social nella tarda serata di ieri (lunedì 11 novembre) e la solidarietà intorno al ragazzo sta crescendo sia sul web che nella zona dove Mike (il nome della vittima) è conosciuto da cittadini e giovani che frequentano le scuole vicine.

Ieri mattina alle ore 10 circa nel sottopasso delle Cure, “due persone col cappuccio mi hanno aggredito e preso a pugni” racconta lo stesso ragazzo di origine nigeriana ai microfoni di Gimmy Tranquillo che ha raccolto anche le testimonianze e gli attestati di solidarietà dei passanti e delle persone che vivono o lavorano nell’area.

Mike  sosta sempre lì sotto ormai da quattro anni, aiutando gli anziani a portare le borse e offrendo i suoi articoli a chi li chiede. “Un atto infame che insudicia il nostro quartiere e la nostra Firenze da sempre terra di accoglienza e di cultura . ORA basta !! È l’ora di alzare una barricata di umanità contro questi gesti vili e vigliacchi. Fiorenza è sempre stata una città di esempio per il mondo , ricordatevelo!”, uno stralcio del post apparso su Facebook.

“La cosa bella è che tantissimi ragazzi che stavano entrando a scuola li accanto passavano a salutarlo, a chiedergli come stava, a manifestargli solidarietà…sicuramente per adesso anche solo passare di li per un saluto o un segno di solidarietà a lui fa molto piacere. In attesa di organizzare qualcosa…”, si legge in uno dei nei numerosi commenti lasciati sul web.

Intanto Mike stamani è tornato nel sottopasso attorniato da gesti di solidarietà e vicinanza. Ha paura ma non intende andarsene. Sul luogo, dopo l’aggressione, è arrivata la polizia, avvertita dai passanti, che ha raccolto la sua testimonianza.

 

0 0 vote
Article Rating
guest
9 Commenti
vecchi
nuovi i più votati
Inline Feedbacks
View all comments
John Gilbert
John Gilbert
1 anno fa

Chiudere le sedi dei fascisti di Casapound, Forza nuova e Casaggì

Alessandro
Alessandro
1 anno fa
Reply to  John Gilbert

Sono d accordo con te ed anche i cpa e i csa. D opposte fazioni ma egualmente covi di disseminatori e di propagatori d odio e violenza. Come avrebbero dovuto fare nel primo dopoguerra.mettere al bando e agli arresti e carcere duro anarchici,insurrezionalisti,fascisti,squadristi e letame vario. La storia si ripete,il governo italiano è sempre il solito schifo che sia a destra che a sinistra si serve di questo putridume della società.

Pietro
Pietro
1 anno fa
Reply to  Alessandro

Eh no Alessandro, non ci provare… Casapound e Forza Nuova fanno apologia di fascismo, né più né meno e sono da sempre coccolati da centro dx e destra vera. Nessuno ci casca più nel vostro tranello di fascismo e comunismo pari e patta.

Lorenzo Firenze
Lorenzo Firenze
1 anno fa
Reply to  John Gilbert

Sono stati due ROM, fenomeno. Leggi gli aggiornamenti e taci, anziché strumentalizzare politicamente.

FascioAppeso
FascioAppeso
1 anno fa

Non scrivere cazzate dai

fred3000
fred3000
1 anno fa
Reply to  FascioAppeso

confermo che sono stati due ROM.
Adesso i vostri amici cosa faranno?
Difenderanno il ragazzo nero clandestino venditore abusivo, oppure i bravi ragazzi ROM??

fred3000
fred3000
1 anno fa
Reply to  John Gilbert

coglione, lo hanno picchiato due ROM!