G20, Patuanelli: “Food coalition per sfide post Covid”

G20
Foto Controradio

G20, “Dalla sinergia tra Italia e Fao e’ nata e si sta sviluppando una ‘food coalition’ come strumento di partenariato per affrontare insieme le sfide agricole e alimentari del post Covid”. Lo ha detto il ministro per le Politiche agricole, Stefano Patuanelli, nel corso della conferenza stampa a margine dei lavori del del vertice in Palazzo Vecchio.

“Sappiamo tutti che l’emergenza sanitaria ha aggravato la situazione alimentare di milioni di persone: per questa ragione occorre accelerare tutte le azioni di cooperazione internazionale per i sistemi alimentari per renderli più giusti e sostenibili”. Lo ha detto il ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli, durante il vertice del G20 dell’Agricoltura in corso nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze. Con lui il direttore generale della Fao, Qu Dongyu. “Con la dichiarazione di Matera i ministri degli Esteri hanno dato un contributo importante al nostro lavoro che oggi a Firenze rafforziamo e completiamo con questa fondamentale ministeriale del G20 dell’Agricoltura – ha sottolineato Patuanelli – In continuità con quanto affermato dal premier Draghi durante l’insediamento alla Camere l’Italia lavora per potenziare e allargare gli strumenti del multilateralismo sotto la guida Onu”. “Siamo convinti che serva oggi più che mai uno nuovo spirito di azione multilaterale e cooperativo tra i paesi.

Foto Controradio
La ‘food coalition, ha spiegato il ministro – è stata finanziata con 10 milioni euro dall’Italia e con il G20 di Firenze “si completa la fase della prima ‘call for proposals’ aperta nel giugno scorso. Sono contento che diverse realtà italiane abbiano già formulato proposte di lavoro che vogliono sviluppare questo percorso e sono convinto che altre avanzeranno idee utili. Lavoreremo per il prossimo biennio alla prima fase sperimentale della ‘food coaltion’ e siamo pronti a potenziare ancora questo percorso insieme alla prossima presidenza del G20, l’Indonesia, sempre con questo spirito di collaborazione”.
Patuanelli ha fatto visita oggi anche  al padiglione di Agrinsieme in Piazza della Repubblica, dove ha incontrato i vertici di Cia-Agricoltori italiani, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari e dialogato in un incontro pubblico con il coordinatore, Massimiliano Giansanti. G20La visita del ministro è l’apice del percorso di confronto sul tema dell’agricoltura sostenibile che ha visto ieri i quattro presidenti delle sigle di Agrinsieme impegnati all’Open Forum al Teatro della Pergola, nelle varie sessioni sulla produttività dei sistemi agroalimentari, la crescita economica inclusiva, la sostenibilità ambientale e la cooperazione internazionale.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments