Sab 20 Lug 2024

HomeToscanaCronaca"Frase inopportuna ma non denigrante': archiviata la querela di Egonu a Gen....

“Frase inopportuna ma non denigrante’: archiviata la querela di Egonu a Gen. Vannacci

Archiviata l’accusa di diffamazione nei confronti della pallavolista Paola Egonu per il generale Roberto Vannacci. Cosi ha deciso il gip Alessandro Dal Torrione che ha accolto la richiesta della procura di Lucca.

Era stata la campionessa a querelare il generale, neo eletto al Parlamento europeo, dopo che sul suo libro, “Il mondo al contrario” aveva scritto: “Anche se Paola Egonu è italiana di cittadinanza, è evidente che i suoi tratti somatici non rappresentano l’italianità…”. Quella frase  scritta  da Vannacci “ben può’ essere valutata come impropria e inopportuna” anche “in merito al riferimento (che appare ingiustificato) a una specifica persona che legittimamente si è doluta di essere chiamata in causa”. Ma “non risulta tuttavia emergere un superamento del limite della continenza che possa dirsi indicativo della volontà, da parte dell’indagato, di offendere gratuitamente la reputazione” di Egonu, “di denigrarla, di sminuirne il valore, di portare un attacco indebito alla persona”.  Questo quanto scrive il  il gip di Lucca  Dal Torrione nell’ordinanza di due pagine con cui ha archiviato l’accusa di diffamazione.

Ulteriori indagini, come richiesto dal legale della campionessa, scrive ancora il gip “non appaiono esperibili con profitto e utilità concreta tale da poter condurre a una diversa valutazione in ordine alla sostenibilità dell’accusa in giudizio”.

“E’ la vittoria della liberta di opinione – commenta l’avvocato Massimiliano Manzo, difensore di Vannacci – Siamo felici dell’esito del procedimento e di aver trovato un giudice che ha ascoltato le nostre ragioni”

“Inaspettatamente archiviata, valuteremo altre azioni. Decisione inaccettabile”. Sono le parole dell’avvocato di Paola Egonu, Simone Facchinetti, di fronte alla decisione del gip di Lucca di archiviare l’accusa di diffamazione contro Roberto Vannacci. Il legale non ha ancora avuto modo di comunicare l’ordinanza alla sua assistita, impegnata all’estero con la nazionale italiana.

“Ringrazio sentitamente l’Avvocato Massimiliano Manzo, e tutto il suo staff, per l’ottimo lavoro svolto. Il gip di Lucca, Dott. Alessandro Dal Torrione, nell’ordinanza di due pagine, si è espresso in favore dell’archiviazione in merito all’accusa, contestatami, di diffamazione nei confronti della pallavolista Paola Egonu. In quanto “non risulta emergere un superamento del limite della continenza che possa dirsi indicativo della volontà, da parte dell’indagato, di offendere gratuitamente la reputazione della Egonu, nonché di denigrarla, di sminuirne il valore, di portare un attacco indebito alla persona”. Qeusto quanto avverma invece  il generale Roberto Vannacci in una nota.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)