Florence Folks Festival si parte con Giovanni Truppi e Flame Parade

Al via la quinta edizione di Florence Folks Festival. Giovedì 30 luglio sul palco dell’Acciaiolo le canzoni intense e profonde di Giovanni Truppi e l’indie folk dei toscani Flame Parade. Nell’area Festival le librerie indipendenti: Libreria Alfani, LibLab e Cometa

Sul palco, nella serata inaugurale, Giovanni Truppi: chitarrista e pianista, in concerto utilizza uno strumento di sua ideazione ottenuto modificando un piano verticale. Ha pubblicato 4 dischi di inediti, l’ultimo intitolato “Poesia e civiltà” è uscito nel 2019 ed è stato indicato tra i migliori dischi dell’anno dai principali media italiani. Il suo ultimo lavoro è “5” (2020), un Ep di cinque tracce che raccoglie collaborazioni con Calcutta, Veronica Lucchesi de La Rappresentante di Lista, Niccolò Fabi e Dario Brunori.
Quella di Scandicci è una tappa di un viaggio da Ventimiglia a Trieste che si trasformerà in un reportage d’autore per il mensile Linus, diretto da Igort e pubblicato dalla La nave di Teseo di Elisabetta Sgarbi.
In apertura i Flame Parade, band toscana dedita ad un indie rock contemporaneo, che attinge suoni e atmosfere dalle radici new folk mischiandole ad un’attitudine pop di respiro internazionale. La settimana scorsa sono usciti con “Thunder Clap”, nuovo video estratto da “Cosmic Gathering” (Materiali Sonori).
La band è composta da Marco Zampoli (voce, chitarra), Mattia Calosci (basso, chitarra), Letizia  Bonchi  (voce,  violino,  synth),  Niccolo’  Failli  (batteria,  percussioni)  eFrancesco Agozzino (chitarra).

Per informazioni, ticket, orari e programmazione www.scandicciopencity.it https://scandicciopencity.ticka.it www.florencefolksfestival.it

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments