Firenze: siglato patto per lotta a illegalità economica

dav

In base al protocollo d’intesa sottoscritto stamani a Palazzo Medici Riccardi tra il prefetto Laura Lega e il vice presidente della Camera di Commercio di Firenze, Claudio Bianchi, Prefettura, Forze dell’Ordine e Vigili del Fuoco avranno un accesso più esteso alle banche dati camerali.

Il patto consente a Prefettura, Forze dell’Ordine e Vigili del Fuoco l’accesso telematico gratuito ad una serie di dati camerali, attraverso visualizzazioni grafiche che rendono più facile l’interpretazione delle informazioni. Viene così messo a disposizione dalla Camera di Commercio uno strumento di notevole valenza operativa che permette alle strutture amministrative ed investigative di poter interrogare in maniera diretta e rapida le banche dati camerali per approfondire la conoscenza del tessuto produttivo provinciale, rafforzando così la loro azione di contrasto ai fenomeni di illegalità economica.

“Un’iniziativa che si inserisce in un utilizzo dell’e-government sempre più efficace” – ha spiegato il prefetto Lega – “a vantaggio delle imprese che operano regolarmente”.

In base all’accordo, saranno consultabili i dati del Registro delle Imprese e del Registro dei Protesti, nonché le funzionalità offerte tramite i servizi Ri-Visual, Ri-Map e Ri- Build. La Camera di Commercio organizzerà una giornata formativa per gli addetti alla consultazione.

Il protocollo è valido per il 2019, sarà costantemente monitorato e alla fine dell’anno verranno valutati i risultati raggiunti.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments