Mer 24 Apr 2024

HomeToscanaPoliticaFirenze si fa 'in tre' contro Salvini

Firenze si fa ‘in tre’ contro Salvini

A Firenze tre contro manifestazioni ‘accoglieranno’ il vertice delle destre europee che si terrà in Fortezza da Basso domenica 3 dicembre 2023.

Luoghi simbolici ma anche ferite aperte nella memoria e nella storia della Firenze democratica, sono quelli scelti per le iniziative di protesta contro l’evento di domenica che vedrà  Matteo Salvini e Geert Wilders, leader dell’estrema destra olandese del Pvv, guidare l’eurogruppo Identità e democrazia che si ritroverà alla Fortezza da Basso di Firenze.

La Rete democratica fiorentina promuove vari momenti di presenza/protesta. Il primo la mattina si triplicherà in 3 presidi in contemporanea alle 10.00 sul ponte Vespucci dove è stato ucciso nel 2018 Idy Diene, in piazza Dalmazia sede della strage del 2011 e in via Taddea dove nel 1921 fu assassinato dai fascisti Spartaco Lavagnini.

Al piazzale Michelangelo alle 11.30 verrà invece esposto un grande striscione per ricordare l’antifascismo e l’antirazzismo di Firenze.

Il concentramento che desta invece più preoccupazione è quello del pomeriggio alle 15 al piazzale di Porta al Prato, per la manifestazione organizzata da Firenze Antifascista.

“Se c’è gente che pensa di creare confusione c’è il diritto penale e le forze dell’ordine”. ha detto ieri Salvini nel presentare a Roma l’evento.

“Non ci deve essere nessun atteggiamento di intolleranza o violenza, perché si farebbe soltanto il gioco di Salvini e dei suoi amici sovranisti”, afferma in queste ore il sindaco di Firenze, Dario Nardella.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"