Firenze: ok a elezione diretta presidente quartiere

Firenze
una seduta del consiglio comunale della precedente legislatura

Il consiglio comunale a Firenze ha approvato la delibera presentata dalla commissione speciale per cambiare il regolamento dell’elezione dei consigli di quartiere in vista delle prossime amministrative. I cittadini potranno scegliere direttamente chi sarà il proprio presidente di quartiere.

Per Jacopo Cellai di Forza Italia (che ha avanzato la proposta) si tratta di “un modo per avvicinare ancora di più le persone al quartiere. Crediamo che possa essere un buon servizio per la città e un primo passo per rivedere complessivamente i quartieri. E’ una vittoria importante, un fatto ancora più significativo perché è il risultato raggiunto da chi oggi è all’opposizione e si candida a governare la città nei prossimi cinque anni”.

Secondo Francesca Paolieri (vicecapogruppo Pd e presidente commissione speciale revisione decentramento comunale) “con l’elezione diretta dei presidenti di quartieri la campagna elettorale sarà ancora più stimolante, e porrà ancora con più forza al centro i temi della vivibilità della nostra città che da sempre sono stati propri dei quartieri”.
In disaccordo Alessio Rossi e Stefania Collesei (Articolo 1-Mdp): “I presidenti dei quartieri – hanno detto – saranno eletti direttamente dai cittadini, ma non avranno nessun potere.
Alla riforma elettorale non corrisponde nessun aumento di funzioni

avatar