Firenze, mense scolastiche: pubblicato nuovo bando di gara

pane

E’ stato pubblicato oggi il nuovo bando di gara per la gestione a Firenze di 14 centri cottura di proprietà comunale. Le aziende che vinceranno la gara cominceranno a fornire i pasti a partire dal primo gennaio fino al 30 giugno 2020. “Abbiamo deciso di fare un bando ‘sperimentale’ che, attraverso un’eventuale ripetizione e proroga, potrà coprire anche l’anno scolastico 2020/2021. Vogliamo in questo modo essere pronti ad intervenire con modifiche nel caso ce ne fosse bisogno”, ha spiegato l’assessore all’Educazione Sara Funaro.

Fra le novità previste ci sarà la presenza di un referente in ogni centro cottura per le commissioni mensa e per i genitori che vogliano avere spiegazioni sui cibi, sulle preparazioni e sul funzionamento delle cucine. Si prevede anche l’obbligo per le aziende di avere sistemi di rilevazione del grado di soddisfazione dell’utenza e l’introduzione di progetti per la misurazione dello scarto alimentare e per il suo recupero.
“Sarà la qualità delle pietanze la protagonista della gara”, annuncia l’assessore Funaro. A tal proposito, sui 100 punti a disposizione per valutare le offerte, 80 riguarderanno la qualità dell’offerta e dei nuovi servizi richiesti. Per la prima volta si applicherà il Protocollo d’Intesa in materia di apalti pubblici sottoscritto il 23 maggio dal sindaco Nardella e da Cgil-Cisl-Uil. Le aziende aggiudicatarie infatti dovranno assorbire nel proprio orahnizo il personale che già opera nei centri di cottura.
avatar