Firenze: in vigore ordinanza anti assembramenti dalle 16 alle 22 nel fine settimana

nardella ai cittadini

Da venerdì a domenica il divieto di vendita e di asporto per alcolici e superalcolici dalle ore 16 alle 22, oltre al divieto di consumo e stazionamento in Sant’Ambrogio, piazza dei Ciompi, Borgo La Croce e via Pietrapiana, sarà allargato in piazza Santissima Annunziata, piazza della Repubblica, via Pellicceria e piazza Santo Spirito.

E’ entrata in vigore a Firenze l’ordinanza che durerà per tutto il weekend: divieto di vendita e di asporto per alcolici e superalcolici dalle ore 16 alle 22, oltre al divieto di consumo e alle zone con divieto di stazionamento, nelle aree della movida.

Al momento, si precisa da Palazzo Vecchio, non risultano particolari problemi. Il primo cittadino, più volte, negli ultimi giorni, aveva parlato della necessità di “collaborazione e senso di responsabilità” da parte dei fiorentini.

Il sindaco aveva annunciato l’entrata in vigore dell’ordinanza con una diretta facebook. “Divieto di vendita e di asporto per alcolici e superalcolici dalle ore 16 alle ore 22 il venerdì, il sabato e la domenica a Firenze” ha detto il sindaco Nardella, aggiungendo che sarà anche introdotto un divieto di stazionamento in alcune aree del centro dove si sono verificati assembramenti di recente.

Secondo Nardella “il consumo di alcolici è la principale, non l’unica ma la principale causa di assembramenti in spazi pubblici come piazza della Repubblica, piazza Santo Spirito e anche in alcune aree verdi”.

Il divieto di stazionamento, già applicato nell’area di Sant’Ambrogio, piazza dei Ciompi, Borgo La Croce e via Pietrapiana, sarà allargato in piazza Santissima Annunziata, piazza della Repubblica, via Pellicceria e piazza Santo Spirito.

 

 

3 1 vote
Article Rating
guest
1 Comment
vecchi
nuovi i più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Maurizio
Maurizio
4 mesi fa

Come diceva Fantozzi?