Firenze: fiamme su volo Air France. Tutti salvi

Valleri contro ampliamento Peretola

Nessun principio d’incendio, ma solo del fumo: è quanto dichiara Air France sul caso del velivolo fermato oggi all’aeroporto di Firenze prima del decollo per Parigi.

“Controlli tecnici sul velivolo sono in corso”, afferma la compagnia aerea, spiegando che il suo personale sta assistendo i passeggeri rimasti a terra, cercando di organizzare il loro trasferimento verso la destinazione scelta. Secondo quanto si apprende da fonti della compagnia, il fumo potrebbe essere stato causato da una piccola perdita d’olio sul carrello

I passeggeri che si trovavano a bordo sono stati fatti scendere, in condizioni di sicurezza, in seguito all’intervento dei vigili del fuoco. Secondo quanto appreso in un primo momento, le fiamme, (solo fumo secondo quanto ha poi riportato Air France) subito domate dall’intervento dei vigili del fuoco, avrebbero interessato il carrello dell’aeromobile. Nessuna persona sarebbe rimasta ferita. Sempre in base a quanto emerso, l’incidente non avrebbe comportato alcune declassamento dell’operatività dello scalo. Regolari, quindi, gli altri voli.

Il fatto si sarebbe verificato al termine delle fasi di atterraggio quando il carrello del velivolo si è surriscaldato. I vigili del fuoco in servizio presso lo scalo sono intervenuti  prima che fossero interessate altre parti dell’aeromobile. Successivamente, i passeggeri in arrivo a Firenze sono stati fatti scendere in sicurezza dalle scalette, senza che si rendesse necessario l’uso degli scivoli d’emergenza. L’aeromobile, al momento in un hangar dell’aeroporto, sarebbe dovuto ripartire per Parigi. Il volo è stato cancellato.

 

avatar