Esplosione in un’abitazione nel Livornese, tre ustionati 

morto
Foto di repertorio

Tre persone, tra cui un 14enne, sono rimaste ustionate in seguito all’esplosione della loro abitazione a Bibbona (Livorno), in via Ederle, avvenuta ieri sera. Secondo i vigili del fuoco, intervenuti da Livorno e del distaccamento di Cecina, è presumibile che la causa della deflagrazione possa essere stata una fuga di gas.

L’esplosione, si spiega ancora, ha interessato un appartamento al primo piano di un edificio di due, provocando il collasso della copertura dell’immobile. All’interno dell’appartamento, oltre al 14enne, si trovavano un 41enne e una 40enne: i due adulti sono stati portati al centro grandi ustionati dell’ospedale di Pisa, il ragazzo è ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Sia per i genitori che per il figlio la prognosi resta riservata.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments