Elba: barca si capovolge in mare, 15 sub soccorsi

Libeccio

Ieri, nelle acque antistanti il comune di Capoliveri, in località Capo Calvo, 15 sub di nazionalità tedesca sono stati soccorsi dalla Capitaneria di porto dopo che la barca su cui viaggiavano si è capovolta facendoli cadere in mare.

Il fatto è accaduto nel primo pomeriggio di ieri come spiega la Capitaneria di porto, intervenuta da Porto Azzurro e Porto Ferraio dopo l’allarme dato, tramite numero blu 1530, da una straniera, che segnalava persone cadute in mare a seguito del rovesciamento del natante. I sub e il conduttore della barca, un natante da diporto di circa 8 metri, utilizzato come punto di appoggio per le immersioni di un centro diving, sono tutti di nazionalità tedesca.

La Guardia costiera ha inviato due imbarcazioni: i militari, si spiega in una nota, “stante le avverse condizioni meteo-marine presenti in zona, provvedevano tempestivamente a coordinare sul posto le operazioni di recupero delle persone rinvenute in mare, effettuate con l’ausilio di altre unità di supporto del centro diving, nel frattempo intervenute in zona,
oltre ad imbarcare a bordo della propria unità alcuni subacquei, per il successivo trasferimento a terra in sicurezza”.

Concluso il trasferimento a terra “di tutte le persone coinvolte nel
sinistro marittimo” la Capitaneria di porto, per “scongiurare potenziali forme di inquinamento nel tratto di mare ricadente nel Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano”, ha provveduto anche al recupero dell’imbarcazione capovolta, messa poi in sicurezza nel cantiere navale di Mola. Al momento sono in corso gli accertamenti per chiarire le cause dell’incidente e “verificare eventuali responsabilità sull’accaduto”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments