“Della felicità contemporanea”, ciclo di incontri al Pecci di Prato

Da mercoledì 2 febbraio al Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci il ciclo di incontri Della felicità contemporanea. Una serie di appuntamenti volti ad approfondire il tema della felicità per ripensarla collettivamente nella vita di tutti i giorni. La prima ospite è la scrittrice e filosofa Ilaria Gasperi

Primo appuntamento con Ilaria Gaspari dal titolo “Felicità presenti e passate” introduce Giustina Terenzi. Mercoledì 2 febbraio ore 18.00.

Ilaria Gaspari è nata a Milano. Ha studiato filosofia alla Scuola Normale di Pisa, poi si è addottorata a Parigi, all’università Paris I Panthéon-Sorbonne. Nel 2015 è uscito il suo primo romanzo, “Etica dell’acquario” (Voland). Per Sonzogno nel 2018 ha pubblicato “Ragioni e sentimenti. L’amore preso con filosofia”. Nel 2019 è uscito per Einaudi “Lezioni di felicità. Esercizi filosofici per il buon uso della vita”, tradotto in Francia, Spagna, Brasile e presto in Grecia. A maggio 2021, sempre per Einaudi, “Vita segreta delle emozioni”. Collabora con diverse testate giornalistiche e tiene corsi di scrittura alla Scuola Holden e alla Scuola Omero. Appassionata proustiana, per Emons ha curato la prefazione all’audiolibro di Alla ricerca del tempo perduto. Dall’autunno 2021 fa parte del cast di PlayBooks, un programma dedicato ai libri in onda su RaiPlay, e partecipa come ospite fissa alla trasmissione La versione di Fiorella su RaiTre; inoltre conduce insieme a Pietro Del Soldà la trasmissione Zarathustra – tracce per non perdersi nella nebbia, in onda la domenica mattina alle 10:15 su Radio3.

La nostra società è ossessionata dall’idea del mostrarsi felici, eppure… crediamo davvero che la felicità sia possibile? o la pensiamo come una chimera da inseguire? La saggezza degli antichi, forse, può  illuminarci la strada per comprendere meglio quanto radicato in noi, e quanto poco capriccioso e irrazionale sia il bisogno e il desiderio di essere – davvero – felici.

E’ possibile partecipare agli incontri se in possesso di Pecci Gift Card / Della felicità contemporanea o di un biglietto evento (dal costo di 7 euro) acquistabile presso la biglietteria del museo. L’accesso è prioritario per i possessori della Pecci Gift Card mentre per i possessori del biglietto evento l’ingresso è ad esaurimento posti con prenotazione consigliata. INFO

Si ricorda che l’ingresso all’evento è consentito con Green Pass rafforzato e mascherina FFP2.

 

Prossimi incontri:

Chiara Tagliaferri Raccontare e raccontarsi mercoledì 16 febbraio ore 18.00

Silvia Zanella Lavorare stanca, ma sorride mercoledì 2 marzo ore 18.00

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments