Covid: Toscana vaccinerà futuri sposi e maturandi

Covid
Foto Controradio

Covid: la Toscana prova a ingranare nuove marce per raggiungere la più ampia copertura vaccinale anti-Covid fra la popolazione. L’ultima frontiera è lo studio, in corso, di una modalità di prenotazione del vaccino riservata, in via prioritaria, a maturandi e promessi sposi che devono convolare a nozze imminenti.

Per loro il settore sanità digitale della Regione, su richiesta del presidente Eugenio Giani, sta approntando un sistema che dovrebbe consentire a queste due categorie di prenotare e ricevere in tempi rapidi la somministrazione. Intanto ieri sera  c’è già stato il varo, dalle
ore 19 – e sarà così ogni giorno d’ora in poi – delle prenotazioni all’ultimo minuto che consentono di avere il vaccino il giorno dopo. E’ un’azione fatta con le dosi avanzate negli hub, vaccini diventati disponibili ‘a sorpresa’ a causa di rinunce dell’ultimo momento, cancellazioni, posti che si sono liberati. Si può accedere a questa prenotazione dalle 19 alle
23.59 di ogni sera e la somministrazione viene fatta nelle 24 ore successive.

Oggi è il giorno del ‘debutto’ dei 30enni: alle ore 17 potranno prenotarsi sul portale (finestra dedicata) i nati negli anni 1982 e 1983, poi via via nella settimana gli altri del decennio. Per aumentare la ‘potenza’ vaccinale Giani vuole allargare la platea dei somministratori a ben 20 categorie di professioni sanitarie, tra cui ostetriche e radiologi, da schierare negli hub. L’adesione sarà volontaria, accordi verranno definiti con i vari Ordini di riferimento.

Per Giani “La Toscana ha dati da zona bianca come altre regioni, poi il Ministero deciderà
quando e come questo sarà considerabile”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments