Coronavirus: tramvia Firenze, calo passeggeri oltre il 50%

Pessina

Nel complesso i passeggeri sulle linee della tramvia di Firenze sono diminuiti di almeno il 50% a causa dell’emergenza coronavirus. E’ quanto si apprende dalla società di gestione Gest.

Il calo di persone a bordo dei convogli è pari a quello di ieri, ma già da giorni erano diminuiti i passeggeri. Secondo valutazioni del gestore, una parte di coloro che continuano ad andare al lavoro avevano già scelto mezzi alternativi alle linee della tramvia, mentre gli altri continuano ad usarla.

Il calo si spiega anche con la chiusura delle scuole e con il fatto che molte persone non la usano in questa fase sia per motivi familiari sia perché hanno scelto il telelavoro e non vanno in ufficio.

0 0 vote
Article Rating
guest
1 Comment
vecchi
nuovi i più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gianmario
Gianmario
6 mesi fa

E siccome si poteva viaggiare rispettando la distanza di sicurezza hanno pensato bene di diminuire le frequenze. Geniali!!! Grazie Gest, grazie Nardella!