Coronavirus: Firenze, controlli in stazioni e vie accesso città

Controlli anche a Firenze in stazioni ferroviarie, all’aeroporto e lungo le principali vie di accesso dopo l’entrata in vigore dell’ultimo decreto governativo per il contenimento della diffusione del coronavirus.

Alla stazione Santa Maria Novella gli agenti della polfer sono impegnati nell’identificazione e nel controllo dei viaggiatori.
Verifiche anche da parte della polizia stradale: secondo quanto appreso, al momento non sarebbero stati istituiti posti di blocco ma controlli ‘mobili’, effettuati dalle pattuglie impegnate nel servizio di controllo del territorio.

E’ attivo sul sito del Ministero dell’Interno il ‘Modulo di auto dichiarazione per gli spostamenti”. Chi intende usufruirne dovrà indicare il proprio nome, cognome, indirizzo e telefono e dichiarare, “sotto la propria responsabilità”, “di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio” contenute nel decreto del presidente del Consiglio dei ministri concernenti “lo spostamento delle persone fisiche all’interno di tutto il territorio nazionale, nonché delle sanzioni previste in caso di inottemperanza”.
Sul modulo dovrà inoltre essere specificato il motivo per cui si intende uscire. A riguardo, sono riportati alcuni esempi: “lavoro presso…”, “sto rientrando al mio domicilio sito
in…”, “devo effettuare una visita medica…”, o altri motivi particolari.

Il modulo è scaricabile anche QUI.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments