Dom 21 Lug 2024

HomeToscanaServiziCoronavirus: spesa solidale, dove e come nei quartieri di Firenze

Coronavirus: spesa solidale, dove e come nei quartieri di Firenze

L’emergenza Covid 19 fa scattare la solidarietà nei quartieri fiorentini. In una nota di Potere al Popolo vengono elencate le varie iniziative che stanno nascendo sul territorio a sostegno delle persone più fragili e bisognose di aiuto in questa delicata situazione.

A San Frediano, promosso dal Laboratorio Diladdarno, dai Bianchi di Santo Spirito e dall’Occupazione via del leone, è attivo un servizio di spesa solidale per gli anziani. Stessa cosa a Rifredi, dove i ragazzi e le ragazze della nostra Casa del Popolo, insieme ai Rude Boyz (tifoseria di quartiere del Rifredi Calcio) si stanno organizzando per aiutare, evitando contatti ravvicinati, chi in questo momento non può uscire di casa perché anziano/a, malato/a o immunodepresso/a.

Il meccanismo è lo stesso: si attiva un call center, che viene fatto girare sui social e giunge tramite il passaparola agli interessati. Il call center riceve le chiamate e le smista in una chat in cui ci si divide gli ordini a seconda della zona. Così, chi esce per fare la spesa per sé la fa anche per i propri vicini di strada o di zona, rigorosamente con i guanti e lasciando la spesa fuori dalla porta.

Gli acquisti vengono fatti, se possibile, nelle botteghe del quartiere più colpite dalla crisi.

Sempre alla Casa del popolo Il Campino di via Caccini, la Camera popolare del lavoro di Potere al popolo Firenze ha organizzato uno sportello telefonico per chi ha problemi sul lavoro.

Il numero è attivo al 392 4863883 il martedì dalle 18 alle 20, ma si accettano segnalazioni anche sulla pagina fb di Potere al popolo Firenze.

https://www.facebook.com/Poterealpopolofirenze/?ref=br_rs

https://www.facebook.com/camerapopolaredellavorofirenze/

Potere al popolo! ha inoltre attivato un call center nazionale di consulenza per lavoratori in difficoltà dal Lunedì al Venerdì dalle 11:30 alle 13:00 al 3283965965 dalle 13,00 alle 15,00 al 3208719037; dalle ore 18:00 alle 19:30 al 3519675727; dalle 19:00 alle 20:30 al 3272979156

E’ nato anche un gruppo fb, “Firenze emergenza Covid 19”, dove si alternano riflessioni di chi rimane a casa con l’indicazione di iniziative mutualistiche e chiarimenti su cosa si può o non si può fare.

“Auspichiamo che queste iniziative di solidarietà e mutualismo non restino confinate all’emergenza: è un lavoro che noi portiamo avanti quotidianamente nei quartieri in cui siamo e in particolare alla Casa del popolo il Campino e stiamo verificando come in un momento come questo la solidarietà sia più che mai necessaria. Siamo in un paese che ha visto negli ultimi decenni continui tagli alla sanità pubblica a favore di quella privata e che oggi si trova a rischio di congestionare gli ospedali e non poter garantire una cura adeguata per tutte e tutti. Ma siamo anche un paese dove, per spingere in basso salari, la precarietà introdotta ormai da vent’anni, ha creato sacche di lavoratori poveri, distrutto la solidarietà tra lavoratori, per cui di fronte all’emergenza molte persone ora si ritrovano sole e spaesate. Ecco perché il mutualismo e la ricostruzione di reti di solidarietà si sta rendendo quantomai necessaria”, conclude la nota di Potere al Popolo.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)