Coronavirus: Regione Toscana ad agricoltori, “ruolo strategico non mollare”

l'Azoto è molto usato in agricoltura
Foto archivio

“In queste ore cruciali per le famiglie italiane la produzione e la reperibilità di generi alimentari è una priorità assoluta, seconda solo alle attività dei servizi sanitari. Per questo faccio appello alle nostre imprese agricole toscane, agli allevatori, ai trasformatori, ai distributori a non mollare. Oggi più che mai dobbiamo incoraggiare i nostri agricoltori e fare in modo che venga percepito lo sforzo delle imprese per garantire che sulle tavole dei nostri cittadini arriva un cibo espressione di qualità, sicurezza e salubrità”. Così in una nota l’assessore toscano all’agricoltura Marco Remaschi.

“Con i recentissimi provvedimenti adottati per fronteggiare l’emergenza della ormai conclamata pandemia da Coronavirus – ha detto Remaschi -, il Governo ha dato delle priorità ai sistemi produttivi del Paese, riconoscendo di fatto il ruolo strategico delle attività legate al settore agricolo, zootecnico e di trasformazione agro-alimentare, comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi. Un fronte, questo, su cui le imprese agricole ed agroalimentari toscane possono e debbono avere un ruolo centrale”.

Remaschi ha anche reso noto di aver condiviso con il Governo, e con la ministra Teresa Bellanova in particolare, la necessità di affrontare tutti insieme l’emergenza.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments