Coronavirus, Nardella: “arrivate prime donazioni internazionali a Fondo per Firenze”

Coronavirus, Nardella: “arrivate prime donazioni internazionali a Fondo per Firenze”

 
 
00:00 / 00:03:49
 
1X
 

 

Sono gia’ arrivate le prime donazioni al fondo internazionale per il rilancio di Firenze nell’era covid lanciato dal sindaco. Lo ha confermato lo stesso Nardella al termine del summit organizzato con 19 ambasciatori a Palazzo Vecchio.

Annunciata anche la costituzione di una delegazione speciale che andrà a rilanciare la città nel mondo. Sara’ “una missione globale”, girera’ “i continenti non appena l’emergenza terminera'” spiega il sindaco Dario Nardella, al termine del summit organizzato a Palazzo Vecchio con 19 delegazioni diplomatiche. Sara’ “ben strutturata”, con dentro “istituzioni pubbliche, imprese dell’area metropolitana, la Fondazione Cr Firenze, i rappresentanti delle universita’ e dei centri di ricerca. Visitera’ le principali capitali del mondo, non solo per chiedere aiuto, ma per stringere nuove alleanze e nuove collaborazioni”. C’e’ anche questo tra i punti illustrati dal primo cittadino nel confronto con gli ambasciatori, andato in scena nel salone dei Cinquecento. “Firenze oggi ha parlato al mondo, siamo stati ascoltati dagli ambasciatori dei 19 Paesi tra i piu’ importanti del globo” e “anzitutto abbiamo insistito sul fatto che Firenze e la Toscana, dal punto di vista del virus, dell’epidemia, sono sicure. Dobbiamo dare questo messaggio, agli italiani, agli europei e spero anche ai cittadini degli altri Paesi”. Inoltre “abbiamo chiesto agli ambasciatori di aiutarci ad aprire nuove universita’ straniere, che si aggiungerebbero a quelle gia’ numerose che abbiamo, e centri di ricerca, per lavorare insieme su tutto il campo dell’alta formazione. Vogliamo fare di Firenze sempre di piu’ una capitale mondiale della conoscenza e della formazione”.

 

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments