Coronavirus, Livorno: primo paziente positivo al coronavirus

coronavirus livorno

Si tratta di un 50enne che da ieri sera è ricoverato in isolamento nel reparto di rianimazione. Intanto  a Forte dei Marmi (Lucca) il sindaco  tranquillizza la popolazione in seguito alla quarantena, scattata ieri, per un giocatore della squadra locale di hockey su pista

A Livorno è stato rilevato il primo paziente positivo al coronavirus, un 50enne che da ieri sera è ricoverato in isolamento nel reparto di rianimazione nell’ospedale cittadino. Le sue condizioni sono critiche ma stabili. L’uomo si era presentato ieri autonomamente al pronto soccorso. Tutti gli operatori del reparto che sono entrati in contatto con lui erano già stati posti in quarantena preventiva.

“Le persone che saranno oggetto di ordinanza di quarantena sono 12: nove operatori sanitari, più la moglie, la figlia e il medico curante” del paziente. Lo ha annunciato il sindaco di Livorno Luca Salvetti insieme al prefetto Gianfranco Tomao.

Il sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi, con un videomessaggio su facebook ha voluto:  “rassicurare i genitori delle squadre giovanili della società perché la dirigenza ha subito allontanato coloro che potrebbero essere stati a contatto col tesserato, che solo per scopo precauzionale è in quarantena. Ringrazio la società che si è dimostrata attenta ad una situazione così delicata che è sempre in evoluzione. Intendo tranquillizzare la popolazione che sul nostro territorio non abbiamo situazioni di estrema gravità e che continueremo la nostra massima attenzione riguardo questo problema”.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments