Coronavirus in Toscana: 5 decessi con età media di 89,2 anni

Bollettino coronavirus 28 novembre

Continuano ad essere registrati diversi casi di coronavirus in Toscana. Sono 456 i nuovi positivi nelle ultime ventiquattro: 122 sono stati confermati con tampone molecolare e gli altri 334 con test rapido.

Il numero dei contagiati di coronavirus rilevati nella regione dall’inizio della pandemia sale dunque a 1.520.422. I nuovi casi sono lo 0,03% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,05%, 700 persone, e raggiungono quota 1.444.597, ossia il 95% dei casi totali. Al momento in Toscana risultano pertanto 64.664 positivi, -0,4% rispetto a ieri. Di questi 500, 2 in meno rispetto a ieri, sono ricoverati in ospedale: 27, 2 in più del giorno precedente, si trovano in terapia intensiva.

La lista dei decessi si aggiorna: 4 uomini e una donna con un’età media di 89,2 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 1 a Massa Carrara, 3 a Lucca, 1 a Pisa. Arrivano così a quota 11.161 i deceduti dall’inizio dell’epidemia: 3.535 nella Città metropolitana di Firenze, 903 in provincia di Prato, 997 a Pistoia, 706 a Massa Carrara, 1.048 a Lucca, 1.256 a Pisa, 832 a Livorno, 714 ad Arezzo, 602 a Siena, 409 a Grosseto. A questi vanno aggiunte le 159 persone decedute sul suolo toscano ma residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità per Covid-19, ossia il numero di deceduti in proporzione alla popolazione residente, è al momento 302,2 ogni 100 mila residenti. Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara con 371,9 ogni 100 mila abitanti, seguita da Firenze con 354,1 ogni 100.000 e Pistoia con 343,5 ogni 100.000, mentre il più basso è a Grosseto, 187,7 ogni 100.000 residenti.

Dall’ultimo bollettino quotidiano sono stati eseguiti 319 tamponi molecolari e 2.221 tamponi antigenici rapidi: di questi il 18% è risultato positivo. Sono invece 521 i soggetti testati, escludendo i tamponi di controllo: l’87,5% di questi è risultato positivo.

I dati, relativi all’andamento della pandemia, sono quelli accertati oggi sulla base delle richieste della Protezione civile nazionale e sono visibili sul sito dell’Agenzia Regionale di Sanità.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments