Ven 19 Lug 2024

HomeToscanaCronacaControradio News ore 7.25 - 2 maggio 2023

Controradio News ore 7.25 – 2 maggio 2023

Logo Controradio
www.controradio.it
Controradio News ore 7.25 - 2 maggio 2023
Loading
/

Controradio News: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina. Per iniziare la giornata ‘preparati’

Controradio News –Un primo maggio di presidio quello dei lavoratori della Fimer, l’azienda di Terranuova Bracciolini, nel Valdarno Aretino specializzata in prodotti per il fotovoltaico da due anni in attesa di un compratore. La manifestazione vera e propria si è svolta dentro la sala consiliare a causa delle cattive condizioni meteo: si sono ritrovati le organizzazioni sindacali, la Regione Toscana, con il consigliere del presidente Giani per le crisi aziendali Valerio Fabiani, rappresentanti dei Comuni della vallata e i lavoratori, 400 in tutto con l’indotto, che aspettano il 3 maggio, termine fissato dal tribunale di Arezzo perché sia presentata una proposta d’acquisto o chiudere il concordato e dichiarare il fallimento.
Controradio News – A Barbara Capovani, la psichiatra aggredita e uccisa la scorsa settimana fuori dal Servizio psichiatrico diagnosi e cura dell’Asl Toscana nord ovest, sarà intitolata una borsa di studio per giovani medici istituita dal consiglio direttivo dell’Ordine dei medici di Pisa. Lo ha reso noto lo stesso Ordine annunciando per il 3 maggio alle 18 anche un incontro pubblico all’Auditorium della sede pisana della Camera di commercio della Toscana nord ovest. Al termine dell’incontro, alle 20, si svolgerà una fiaccolata, con partenza da piazza Vittorio Emanuele II.
Controradio News – Oggi a Firenze codice giallo per rischio vento forte. Lo stabilisce il nuovo bollettino di valutazione delle criticità del centro funzionale regionale (Cfr). L’allerta riguarda, oltre Firenze, anche i comuni di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa. Il codice giallo, si spiega da Palazzo Vecchio, scatterà alle 10 e si concluderà, quattordici ore dopo.
Controradio News – Si è chiusa ieri sera alle 22 alla Fortezza da Basso di Firenze Mida 2023, la 87/a Mostra internazionale dell’artigianato con un bilancio, spiegano gli organizzatori, “più che positivo quanto a soddisfazione degli espositori e affluenza di pubblico”: circa 70.000 visitatori in 7 giorni di svolgimento della manifestazione spiegano gli organizzatori. La manifestzione è promossa da Firenze Fiera in collaborazione con le principali istituzioni e associazioni di categoria.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)