Dom 26 Mag 2024

HomeToscanaCronacaControradio News ore 7.25 - 18 maggio 2022

Controradio News ore 7.25 – 18 maggio 2022

Logo Controradio
www.controradio.it
Controradio News ore 7.25 - 18 maggio 2022
Loading
/

Controradio News: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina. Per iniziare la giornata ‘preparati’

Controradio news – Calci, pugni e insulti razziali nei confronti di un 29enne migrante del Ghana affetto da disabilità psichica, aggredito in un parco pubblico di Pietrasanta, in provincia di Lucca. E’ l’accusa nei confronti di 6 giovani, cinque dei quali minorenni, che sono stati denunciati per lesioni aggravate dai motivi abietti e dall’odio razziale. I sei hanno ripreso l’aggressione e poi per vantarsi hanno postato il video sui social.
Controradio news -Un 70enne è morto a causa del ribaltamento del trattore che stava guidando a Basilica frazione di Sansepolcro (Arezzo). L’incidente è avvenuto intorno alle 20. Secondo quanto si apprende l’uomo stava lavorando con il suo trattore quando, per cause da accertare, si è ribaltato e il 70enne è rimasto incastrato sotto il mezzo. Sul posto i carabinieri per far luce sull’incidente.
Controradio news -Lungo dibattito in Consiglio regionale della Toscana sul piano rifiuti e sulla realizzazione di nuovi impianti per il recupero e il riciclo dei materiali. Proseguire nel percorso di formazione del piano per l’economia circolare prestando particolare attenzione a “perseguire l’obiettivo di arrivare ad una proposta impiantisca basata su tecnologie affidabili e a basso impatto ambientale”, in grado di garantire “la piena autosufficienza regionale”. Sono gli impegni contenuti in una risoluzione, proposta dal Pd e approvata a maggioranza dal Consiglio regionale dopo la comunicazione in aula dall’assessore all’ambiente Monia Monni.
Controradio news -“Dopo sei giorni di sciopero e presidio permanente davanti allo stabilimento di via Chiti, è stato siglato con Meta, una delle fabbriche produttrici di grucce in agitazione, l’accordo sindacale per la stabilizzazione a tempo indeterminato del personale, il rispetto del Contratto collettino nazionale di lavoro ed il riconoscimento di tutti i diritti sindacali”, inoltre sono state “riaperte le trattative anche con la Digi Accessori”. Lo riferisce la sigla Sì Cobas riguardo alla protesta in corso a Prato da sei giorni tra i lavoratori di aziende delle ‘grucce’ che chiedono il rispetto dei più basilari diritti sindacali, tra cui l’orario di otto ore, il riposo nei giorni festivi e le ferie.
Controradio news -Il Consiglio comunale di Firenze ha approvato un ordine del giorno, presentato dal Pd, per inserire le pensiline su tutte le fermate del percorso tramviario della linea 3.2.1 da piazza della Libertà a Bagno a Ripoli. In sede di conferenza dei servizi la Soprintendenza  ha imposto che sette fermate consecutive, nel tratto compreso tra piazza della Libertà e piazza Piave, debbano essere attrezzate senza pensiline, a meno che non siano lunghe soltanto cinque metri, perché esse mal si sposano con l’architettura dei viali.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)