Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 7 gennaio 2022

Controradio Infonews
©Controradio
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 7 gennaio 2022
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’

CONTRORADIO INFONEWS – Entra in attuazione da oggi  il piano di espansione di nuovi posti letto negli ospedali di Firenze, Prato, Pistoia e Empoli della Asl Toscana centro: tra degenze ordinarie, subintensive, intensive e low care entro lunedi’ i posti letto saranno aumentati di 73 unita’ per un totale di 590 unita’ rispetto alle attuali 517. Lo rende noto la Asl Toscana centro spiegando che “per mettere in azione il piano, gli ospedali dell’Azienda riconvertiranno aree assistenziali da dedicare ai pazienti Covid. Diversi ospedali sono oramai saturi, data la coincidenza di molti ricoveri Covid e la contemporanea occupazione quasi totale di letti da parte di pazienti no Covid”.

CONTRORADIO INFONEWS – In Toscana “da mesi il provveditore regionale non convoca le organizzazioni sindacali e non da’ piu’ i dati dei casi positivi da Covid-19 in carcere e le misure che attua con la sanita’ regionale toscana” ma “noi sappiamo benissimo che in alcuni istituti”, il personale e’ “ridotto davvero al minimo delle forze e anche con doppi turni per questa quarta ondata con gravissime problematiche sulla sicurezza e la tenuta del sistema e che scarseggiamo strumenti e la salubrita’ degli ambienti”. Cosi’ in una nota Eleuterio Grieco, segretario regionale Uil-Pa polizia penitenziaria della Toscana. “Da alcuni giorni – afferma – ci giungono notizie dai territori dei coordinamenti provinciali Uil davvero poco rassicuranti circa l’aumento dei casi” Covid negli istituti penitenziari del distretto”.
CONTRORADIO INFONEWS -“La zona gialla non ha sostanzialmente differenze dalla zona bianca quindi è un fatto piu’ simbolico e ci sono già piu’ della metà della regioni italiane in zona gialla. L’importante è che non vada oltre il virus, ed onestamente rispetto a quelli che sono i dati che abbiamo visto nell’altra settimana mi sembra che siamo stabili su pero’ cifre, 16-17 mila contagi, che sono molto alte e quindi impongono di continuare su quella che è stata la linea d’azione della Toscana: avanguardia e regione piu’dotata sul piano delle vaccinazioni”. Lo ha detto il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani, a proposito del sempre piu’ probabile passaggio lunedì prossimo della Toscana in zona gialla.
CONTRORADIO INFONEWS – Un diciannovenne si e’ ferito nel pomeriggio di ieri in un incidente di caccia avvenuto a Montecatini Val di Cecina, in provincia di Pisa. La dinamica dell’incidente e’ in corso di ricostruzione ma da quanto emerso al momento il giovane avrebbe fatto tutto da solo. Soccorso dal personale del 118 il il 19enne e’ stato trasferito in codice rosso all’ospedale di Cecina (Livorno). Tutto e’ accaduto intorno alle 17. Secondo quanto emerso finora, durante una battuta, il ragazzo sarebbe inciampato e caduto, facendo partire accidentalmente un colpo di fucile che lo ha raggiunto all’addome.
La Sala di Protezione civile della Citta’ metropolitana di Firenze segnala che dalla notte scorsa si sono registrate nevicate anche a bassa quota soprattutto nelle aree del Mugello e Romagna-Toscana. Mezzi spalaneve con tecnici della Metrocitta’ sono attivi per garantire la percorrenza della viabilita’ di competenza. Le nevicate, si spiega, “stanno continuando ad interessare le medesime zone ma in maniera meno intensa. Neve anche in zona Passo della Consuma, ma che, al momento, non crea disagi alla viabilita’”.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments