Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 4 novembre 2021

Controradio Infonews
©Controradio
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 4 novembre 2021
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

CONTRORADIO INFONEWS – Dopo 17 giorni di agonia, è morto in ospedale Alberto Barsanti, 79 anni, aggredito lo scorso 17 ottobre a Pisa, in via di Pratale. L’anziano era stato lasciato ferito in strada. Soccorso dal 118 era stato trasportato in codice rosso all’ospedale pisano di Cisanello, mentre la polizia aveva arrestato la presunta autrice dell’aggressione, una donna di 33 anni. Fra le ipotesi al vaglio degli inquirenti un tentativo di rapina.
CONTRORADIO INFONEWS – E’ stato sospeso in Spagna il processo per l’omicidio di Niccolò Ciatti, il 21enne di Scandicci (Firenze) che venne pestato a morte la notte tra l’11 e il 12 agosto del 2017 in una discoteca di Lloret de Mar. Il processo, che avrebbe dovuto iniziare il 26 novembre davanti al tribunale di Girona, a carico dei due cittadini ceceni accusati dell’omicidio è stato sospeso. La decisione è arrivata in seguito all’estradizione concessa dalla Germania all’Italia del principale indagato, Rassoul Bissoultanov, arrestato su un mandato europeo spiccato dalla procura di Roma. Adesso dovrà essere risolto il conflitto giurisdizionale tra Spagna e Italia.
Il questore Filippo Santarelli ha emesso un foglio di via dal territorio comunale di Firenze per il 24enne senegalese che la notte tra il 30 e il 31 ottobre, in evidente stato di alterazione, ha scalato la statua di Dante Alighieri in piazza Santa Croce. Il giovane era stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Sciopero oggi nel porto di Livorno dei dipendenti della Cilp per contestare il mancato rinnovo del contratto integrativo.  La protesta è sostenuta da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti.

CONTRORADIO INFONEWS – Il ministro alla cultura Dario Franceschini sarà a Montelupo Fiorentino  dalle ore 10.15 invitato dal presidente della Toscana Eugenio Giani, per una visita alla villa medicea dell’Ambrogiana, ex  sede di ospedale psichiatrico giudiziario,  candidata a diventare parte del progetto “Uffizi diffusi”.

CONTRORADIO INFONEWS – Il Comune di Firenze intitolerà una strada agli allievi sottufficiali dei carabinieri del 59esimo corso che si distinsero nelle operazioni di soccorso nelcorso dell’alluvione che colpì la città il 4 novembre del 1966.  Nell’ambito dell’anniversario dell’Alluvione si terrà la Messa in memoria delle vittime nella Basilica di Santa Croce e su Ponte alle Grazie lancio di una corona d’alloro con la partecipazione dei rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell’ordine. Controradio seguirà gli eventi sui propri canali crossmediali.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments