Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 30 giugno 2021

vaccini hub grassina
Foto Imagoeconomica
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 30 giugno 2021
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

Controradio Infonews- Corteo ieri sera per le strade di Viareggio tra bandiere a mezz’asta, striscioni e, in lontananza, dalla stazione i fischi lanciati dai treni di passaggio come segnale di vicinanza alla popolazione. Così – dopo lo stop imposto dal Covid nel 2020 – la città è tornata a ricordare con iniziative pubbliche le 32 vittime, i feriti, la distruzione causati dall’incendio di una cisterna con gas Gpl che seguì il deragliamento di un treno merci il 29 giugno 2009. Alle finestre delle abitazioni sono stati esposti striscioni per testimoniare vicinanza ai parenti delle vittime con lo slogan “Fate Rumore”. Il corteo è partito alle 21.15 da piazza Margherita in Passeggiata, per arrivare in via Ponchielli, la strada a ridosso della ferrovia dove le case vennero incendiate dalle fiamme. Alle 23.48 i ferrovieri hanno letto i nomi delle 32 vittime, accompagnati dai rintocchi della campana alla Casina dei Ricordi, luogo di raccoglimento dedicato al disastro ferroviario.

Controradio Infonews- L’aeroporto di Pisa è rimasto chiuso alcune ore nel pomeriggio di ieri per l’atterraggio di emergenza di un aereo in volo diretto da Monaco a Olbia a causa di un inconveniente tecnico che ha costretto l’equipaggio a cambiare rotta. I passeggeri, tutti incolumi sono scesi usando le normali scale dell’aerostazione. Lo scalo pisano ha dovuto cancellare i suoi voli programmati fino alleo le 21.30 quando l’aereo in avaria è stato rimosso dalla pista. L’atterraggio di emergenza sarebbe da attribuire a una segnalazione di ‘fumo a bordo’, forse causata da un passeggero che fumava una sigaretta elettronica.

Controradio Infonews- Sempre a Pisa, da domani, primo luglio, scatta la zona a traffico limitato sui lungarni del centro. Il provvedimento restera’ in vigore ogni giorno fino al 30 settembre, è valido dalle 20.30 fino alle 5 del mattino dopo. L’ordinanza, dice il sindaco Conti, è stata presa “per contemperare le esigenze del tessuto produttivo e commerciale del centro in una fase difficile come quella della ripartenza che stiamo vivendo, con quelle dei cittadini e turisti che vogliono frequentare a piedi la citta’nelle ore serali e notturne’.

Controradio Infonews- Inaugurato un nuovo hub vaccinale in Toscana all’esterno del centro commerciale I Gigli di Campi Bisenzio (Firenze): l’area di 250 mq, coperta da una tensostruttura, sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 21 con capacità vaccinale di 220 dosi quotidiane (fino a 440 con i richiami). Sul fronte dei vicini però si registra una nuova frenata nelle forniture. Il presidente della Regione Eugenio Giani ha infatti dichiarato che “c’è la consapevolezza che a luglio i vaccini disponibili per la Toscana saranno un 30-40% in meno di quelli avuti a giugno”, anche se “dalle dichiarazioni del generale Figliuolo risulta che saranno solo 5% in meno”. Secondo Giani “per quanto riguarda le prime settimane non ci saranno problemi riguardo alle prenotazioni.

Controradio Infonews- Dopo due edizioni svolte esclusivamente online a causa delle restrizioni dovute alla pandemia, Pitti Uomo riparte – prima fiera in Italia a svolgersi in presenza – con un protocollo dettagliato di sicurezza e un format ridimensionato rispetto al solito. Dal oggi al 2 luglio in Fortezza da Basso sono in mostra 395 marchi (112 esteri) per l’edizione numero 100. Rigido il protocollo di sicurezza: si accede in fiera solo col green pass. In Fortezza ci saranno un monitoraggio anti-assembramento e cinque punti per i tamponi rapidi, sanificazione quotidiana degli stand, delle corsie, degli spazi comuni.

5 1 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments