Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 21 ottobre 2021

Controradio Infonews
©Controradio
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 21 ottobre 2021
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’

CONTRORADIO INFONEWS – Un “raid punitivo” organizzato “negli ambiti imprenditoriali” dall’azienda cinese a Prato di fronte a cui andava in scena la protesta degli operai. E’ quanto ricostruito dalla Digos sull’aggressione, “con modalità squadristica” avvenuta l’11 ottobre contro 15 operai pakistani in sciopero, aderenti a Si Cobas, che erano in presidio davanti alla Dreamland, azienda tessile gestita da orientali: i manifestanti furono colpiti con mazze e altri oggetti contundenti da una decina di cinesi. Denunciati per lesioni otto orientali, anche raggiunti da misure di prevenzione.

CONTRORADIO INFONEWS – Circa 400 persone sono tornate a protestare a Firenze, sotto Palazzo Vecchio, contro il Green pass. L’iniziativa, secondo quanto appreso, era stata
preavvisata. I manifestanti, che più volte si sono riuniti in queste ultime settimane per affermare la propria contrarietà al certificato verde, hanno intonato più volte il coro ‘Libertà, libertà’ esprimendo  la propria solidarietà ai manifestanti di Trieste.
CONTRORADIO INFONEWS – La Rsu del Comune di Firenze ha dichiarato lo stato di agitazione di tutto il personale di Palazzo Vecchio. “Lo stato delle relazioni sindacali – spiegano in una nota congiunta Cgil, Cisl e Uil – ha toccato il suo punto di minimo storico con la deficitaria gestione dello smart working. Si evidenzia come la più importante tra le questioni, trasversale, generale, che riguarda tutti, anche i cittadini,
sia la carenza di personale.”
È stato sgomberato a Firenze l’immobile di via Incontri, di proprietà dell’Inail, occupato abusivamente da due anni circa. Le operazioni per la fuoriuscita degli occupanti, si legge in una nota di Palazzo Vecchio, sono iniziate ieri mattina e sono andate avanti fino verso le 16: al momento dello sgombero erano circa dieci gli occupanti e tra loro non c’erano minori. Metà degli occupanti con fragilità importanti hanno trovato posto nelle strutture di accoglienza.
Al Polo di Novoli – Aula D6.118.  ore 16:30 Iniziativa Udu sul tema ‘Quali sono le prospettive della lotta dei lavoratori Gkn e in che modo essa si congiunge con le istanze del movimento studentesco?’ con Dario Salvetti (Rsu Gkn), Annalisa Tonarelli (Unifi), Marta Fana, autrice di ‘Basta salari da fame’ e Maurizio Brotini (Cgil Toscana).

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments