Ven 14 Giu 2024

HomeToscanaLavoroControlli sicurezza sul lavoro, Bezzini: "La Toscana è sopra l'8%" rispetto alla...

Controlli sicurezza sul lavoro, Bezzini: “La Toscana è sopra l’8%” rispetto alla legge nazionali pari al 5%

Bezzini si è espresso in occasione della giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, sottolineando l’impegno della regione per “rispondere ai fabbisogni che i nostri servizi ci segnalano”.

“La Regione Toscana ha effettuato lo scorso anno 15mila controlli nelle aziende e 5mila controlli sui cantieri, il target indicato dalla legge nazionale per la regioni è pari al 5% delle imprese da controllare, la Toscana è sopra l’8%. Questi dati testimoniano come i nostri servizi stiano portando avanti uno straordinario impegno”. A dirlo Simone Bezzini, l’assessore regionale al Diritto alla salute in occasione della giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, durante un convegno tenutosi a Firenze.

L’assessore ha poi sottolineato “l’importanza del personale su cui Regione metterà il massimo impegno per cercare di rispondere ai fabbisogni che i nostri servizi ci segnalano. Ma anche qui ci aspettiamo un segnale da parte del governo di irrobustimento di finanziamento al sistema sanitario e revisione dei tetti alla spesa del personale”.

Riguardo i dati sugli infortuni, Bezzini ha spiegato che “nella tendenza di fondo c’è un leggero decremento” negli ultimi anni, ma “vediamo un rimbalzo nel 2022 che colleghiamo alla ripresa delle attività economiche post pandemia che ha determinato una crescita degli infortuni legata alla ripresa delle attività economiche e anche a situazioni legate al 110 che ha elevato il numero dei cantieri edili aperti in pochissimi mesi. Questo combinato disposto ha determinato un piccolo incremento nel 2022 che dobbiamo tenere sotto controllo”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)