Consip: Travaglio ancora condannato per intervento TV

Travaglio

“Nella seconda causa Tiziano Renzi contro Marco Travaglio, il direttore del Fatto Quotidiano è stato nuovamente condannato, stavolta per un intervento televisivo. Travaglio condannato due volte nel giro di un mese, insomma: dovrà pagare altri 50.000 euro”. Lo scrive su Fb Matteo Renzi.

“Sono ovviamente contento per mio padre, ben difeso dall’avvocato Luca Mirco. Ma soprattutto vorrei condividere con voi un pensiero: bisogna sopportare le ingiustizie, le falsità, le diffamazioni. Perché la verità prima o poi arriva. Il tempo è galantuomo. Ci sono dei giudici in Italia, bisogna solo saper aspettare. E verrà presto il tempo in cui la serietà tornerà di moda. Ci hanno rovesciato un mare di fango addosso. Nessun risarcimento ci ridarà ciò che abbiamo sofferto – conclude Renzi sulla condanna di Travaglio – ma la verità è più forte delle menzogne. Adesso sono solo curioso di vedere come i tg daranno la notizia”.

Sulla vicenda interviene anche il senatore del Partito Democratico Dario Stefano:”Per la seconda volta in un mese, Marco Travaglio sarà costretto a risarcire Tiziano Renzi per tutte le menzogne che ha detto e scritto. È una buona notizia, diffamare e raccontare fake news non è giornalismo, non è cronaca e quindi è giusto che abbia un prezzo da pagare.”

“Travaglio inizi a fare economie per onorare la Giustizia”, ha concluso Stefano.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments