Case Passerini: Consiglio di Stato conferma annullamento autorizzazione a inceneritore.

inceneritore

Il Consiglio di Stato ha confermato la sentenza del Tar toscano sulla realizzazione dell’inceneritore fiorentino a Case Passerini, nel comune di Sesto Fiorentino. Ok solo dopo realizzazione Parco.

Il Tribunale amministrativo aveva stabilito che l’impianto dell’inceneritore si poteva fare a patto di rispettare le previsioni iniziali per la sua costruzione, ovvero la realizzazione, a titolo di compensazione, di un parco nell’area della Piana fiorentina.

Il Consiglio di Stato ha così respinto i ricorsi presentati contro la sentenza del Tar da QThermo, società che gestisce la realizzazione dell’impianto, dalla Città metropolitana di Firenze, che contestava l’onere di realizzazione del parco della Piana, e da alcune associazioni ambientaliste che chiedevano il blocco totale dell’inceneritore.

“La sentenza del Consiglio di Stato mette la parola fine al termovalorizzazione di Case Passerini. Com’è noto io ero contrario e l’ho dichiarato a ottobre dell’anno scorso, quando le competenze su questa materia sono passate definitivamente alla Regione”. Così si è espresso il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi in merito alla sentenza del Consiglio di Stato.

“Come abbiamo detto ieri in Consiglio regionale, ci prepariamo – continua Rossi – a predisporre un nuovo piano dei rifiuti che accrescerà la raccolta differenziata e il riuso, riducendo ulteriormente gli impianti di incenerimento e le discariche. Le linee di indirizzo che ho dato nella comunicazione al Consiglio regionale escono interamente confermate come l’unica strada innovativa e percorribile per la Regione Toscana”.

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Gianni Recent comment authors
nuovi vecchi i più votati
Gianni
Ospite
Gianni

A questo punto si fa l aeroporto