Gio 22 Feb 2024

HomeToscanaCulturaColdiretti Toscana, stila una mappa stradale regionale con le strade a rischio...

Coldiretti Toscana, stila una mappa stradale regionale con le strade a rischio scontri con animali

Firenze, secondo Coldiretti con 20 sinistri gravi la Toscana si conferma, nel 2022, la prima regione italiana per numero di incidenti provocati da animali selvatici.

In quattro anni nella regione il numero di incidenti che hanno causato feriti o lesioni mortali è salito a 67. Lo sottolinea Coldiretti Toscana sulla base dell’ultimo Osservatorio sugli incidenti degli animali dell’Asaps relativo al 2022. Coldiretti ha stilato una mappa regionale delle strade di tutte le provincie dove la presenza di cinghiali, e di altre specie selvatiche, rappresentano una minaccia per chi guida. Individuate una cinquantina di strade dove si sono verificati incidenti, anche mortali, o dove sono ripetute le segnalazioni di attraversamento di cinghiali ed altre specie da parte degli agricoltori.

Si tratta di strade che confinano con parchi e boschi anche importanti come la superstrada Fi-Pi-Li, l’A11 e l’Autopalio. Nel Mugello da codice rosso sono la statale 67, la Bolognese nel Comune di Scarperia, i passi della Futa, della Colla, e del Giogo. Nel Pratese la provinciale 325 e la 2 da Vernio a Fossato. Sul versante aretino, nella Valtiberina la via Libbia da Anghiari alla località del Chiaveretto, in Valdichiana la Ss71 nella zona di Castiglione Fiorentino e la provinciale Palazzo del Pero. In provincia di Lucca la Lodolina, la Pesciatina e poi via Romana e via di Sant’Alessio, mentre in Versilia il viale dei Tigli a Viareggio e la variante Aurelia.

Nel Pisano le provinciali per Castellina Marittima, delle Colline per Egola, il tratto di via Livornese che collega Cenaia alle Quattro Strade, la provinciale 13, la Sr 69 Val di Cecina, la 439 Sarzanese Valdera e Tosco Romagnola est. Nel Livornese, all’Isola d’Elba c’è la provinciale per Pomonte (Elba), mentre sulla terra ferma la Bolgherese. A Grosseto l’Aurelia tra il capoluogo e Albinia, la provinciale Montiano e la Sr 74 Maremmana. Nel Pistoiese la provinciale 5 tra i comuni di Pistoia e Montale, la Provinciale 7 nel tratto di Montale, la provinciale 19 nel tratto di Quarrata, la provinciale 40 tra i comuni di Montecatini Terme e Serravalle Pistoiese ma anche tutta la rete stradale montana.

In provincia di Massa Carrara, la statale per il Cerreto, la provinciale 35 per Filattiera-Mulazzo, la provinciale 60 per Moncigoli, la via comunale di Corneda tra Tresana e Aulla, la strada per la Foce, la provinciale per Casola in Lunigiana e la provinciale 31 dal casello di Pontremoli verso Mulazzo. Infine Siena con la provinciale 40 nel tratto di Pienza e la strada dei Cappuccini.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.