Mer 24 Apr 2024

HomeToscanaServiziCertaldo, inaugurato il nuovo municipio dopo il restauro

Certaldo, inaugurato il nuovo municipio dopo il restauro

Certaldo, è stato inaugurato il nuovo municipio, dopo un lungo intervento di restauro strutturale e funzionale. Un intervento che è stato celebrato con una grande festa in Piazza Boccaccio e una folta presenza di cittadine e cittadini accorsi a vedere di persona i cambiamenti apportati allo storico edificio, realizzato nel 1866, si spiega in una nota.

“Quello di oggi è un giorno importante – ha detto il sindaco di Certaldo Giacomo Cucini -, in cui torna alla comunità il palazzo principale delle istituzioni di governo locale, dopo un grande recupero. È la seconda inaugurazione nel giro di poche settimane, a seguito della Casa della Salute ‘Rita Levi Montalcini’, un’occasione per poter festeggiare il completamento di due cantieri ultimati e potersi fare gli auguri di Natale e di buon anno”.

“La grande novità è aver riportato la sala del Consiglio comunale al primo piano del palazzo – ha aggiunto -. Mancano ancora alcuni arredi e la strumentazione tecnica, ma sarà presto inaugurata in un’occasione apposita e intitolata a Denise Latini, una donna straordinaria che con grande passione e determinazione ha fatto tanto per il nostro paese. Concludo dicendo che, come ricordo di questa splendida giornata, c’è la possibilità di avere una cartolina con annullo filatelico, realizzata da Poste Italiane, che raffigura proprio il municipio ristrutturato”.

Da lunedì 19 dicembre gli uffici della Giunta, dello staff del sindaco, del segretario generale, delle segreterie istituzionali e gli uffici di Ragioneria, Economato e Servizi trasversali saranno nuovamente situati nel palazzo comunale in Piazza Boccaccio.

Gli altri uffici resteranno nelle attuali sedi. Il municipio, che si sviluppa su cinque livelli, era stato chiuso all’inizio del 2020 per analizzare a fondo e risolvere alcune criticità strutturali che si erano presentate nei mesi precedenti. I lavori sono serviti per risolvere la vulnerabilità sismica e rafforzare la stabilità statica, oltre ad un ammodernamento dell’impiantistica.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"