Centro Giovanile di Prato: caccia al tesoro, cultura e passerella per le società sportive

Centro Giovanile, manifestazione my prato urban run

Si è conclusa la due giorni organizzata dal Centro Giovanile di Prato. Oltre duemila persone per le strade del centro città. Una passerella per i giovani atleti e per le società convenzionate al Centro Giovanile, la riscoperta di alcuni luoghi di Prato e soprattutto tanto divertimento e aggregazione.

Due giorni ricchi di emozioni e attività nel centro storico. Il primo appuntamento è stato con il ‘Prato Sinergy Sport Show’ che ha presentato alla città programmi e progetti futuri del Centro Giovanile. Inoltre, ha dato spazio ai protagonisti dello sport cittadino che hanno raccolto l’applauso di famiglie e tifosi. Nell’arco di un pomeriggio si sono alternati sul palco davanti al Castello dell’Imperatore Volley Pvp Pallavolo Prato, 29 Martiri, Volley Viaccia, Volley Prato, Vintage Volley, Volley Vernio per la pallavolo; Pallacanestro 2000 Dragons, Pallacanestro Femminile Prato e Montemurlo Basket per la pallacanestro; Arcobaleno Prato per la ginnastica e Scherma Prato per la scherma; Notapinna Prato e Azzurra Nuoto per le discipline acquatiche, la delegazione Fipsas per la pesca sportiva. Presenti anche le new-entry del progetto Sinergy Multisport: Opusdanza, Arca e Kyu Shin Ryu Prato per le arti marziali, Futsal Prato per il calcio a 5.

“Un modo per stare tutti assieme – spiegano dal Centro Giovanile -, per dare spazio ai protagonisti delle varie discipline e anche per creare un legame sempre più forte fra le società, le famiglie e il Cgfs”.

La due giorni targata Centro Giovanile è proseguita con l’edizione 2022 della ‘My Prato Urban Run’. Oltre 150 le squadre composte da bambini, famiglie e gruppi di amici che hanno preso parte alla caccia al tesoro alla scoperta di Prato. Quest’anno, con la diminuzione delle restrizioni covid, è stato possibile tornare all’interno di alcune strutture, come quelle del cinema Terminale e dell’Arci Prato. E in San Domenico è proseguita la sinergia con le associazioni di Scegli-Amo Prato: Avis, Pangea, Acat, Campo di Booz, Polisportiva Aurora, Cral Usl di Prato, Gruppo Storico San Domenico, Azione Cattolica, San Vincenzo De Paoli, Associazione Medici Cattolici, Cap Viaggi, Lilt, Associazione Italiana Persone Down e Rete Nuovi Stili di Vita.

Al mattino si è tenuta anche la giornata del ‘Prova lo Sport’ aperta a tutte le società e alle associazioni collegate al progetto Sinergy Sport. Fondamentale per l’organizzazione dell’evento del Centro Giovanile la presenza della Croce Rossa Italiana per l’assistenza sanitaria, dei volontari del Centro di Scienze Naturali per la gestione della parte logistica, e degli sponsor che hanno sostenuto la due giorni: Banca Mediolanum, Acqua Shop e Llyods Farmacia.

Particolarmente significativo, infine, il ricordo di Piero Sambrotta, vero ideatore dell’Urban Run e pilastro del Cgfs. L’edizione 2022 della manifestazione è stata dedicata con la realizzazione del primo memorial. Un modo per ricordare chi ha contribuito con idee, impegno e generosità alla crescita del Centro Giovanile e del movimento sportivo cittadino.

“Siamo felici della riuscita della manifestazione – commenta Massimo Bianchi, responsabile dell’ufficio eventi del Cgfs -, della partecipazione di tante famiglie e gruppi di amici che hanno trascorso una piacevole giornata alla riscoperta di Prato, e della nutrita partecipazione di squadre, atleti, dirigenti e genitori al Prato Sinergy Sport Show”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments