Ceccardi lancia progetto, ‘sentinelle a scuola’ in sostituzione vigili urbani

ceccardi

Guardie giurate davanti alle scuole al posto dei vigili urbani per presidiare i plessi scolastici all’esterno, oltre a aiutare alunni e genitori ad attraversare le strade nei luoghi più trafficati vicini agli istituti. E’ il progetto ‘Sentinelle a scuola’ lanciato oggi dal sindaco di Cascina (Pisa), leader toscano della Lega e candidata alle Europee, Susanna Ceccardi.

Il progetto, ha spiegato Ceccardi, è il primo del genere in Italia e permetterà di “liberare diverse pattuglie di vigili urbani e destinarle ad altri servizi per la sicurezza dei cittadini sul territorio”. Il Comune di Cascina ha dedicato al progetto un apposito bando “del valore di 39 mila” che coprirà il servizio fino alla fine dell’anno.

“In questo modo – ha aggiunto Ceccardi – anche un comune piccolo come il nostro libera risorse umane da destinare alla sicurezza dei cittadini. Noi abbiamo 28 vigili, più ne abbiamo assunti altre sei a tempo determinato, ma i cascinesi ci chiedono di investire sempre di più in sicurezza e questo è un modo efficace di lavorare sulla cosiddetta sicurezza partecipata e complementare tra i diversi attori del territorio”. Il bando “prevede anche l’impiego delle pattuglie delle guardie giurate in servizio di perlustrazioni notturna, attivo già da mesi e fino al 31 dicembre – conclude Ceccardi -, per vigilare sui beni mobili e immobili comunali.”

avatar