Cascine, sgomberati accampamenti abusivi

CAscine

Blitz di carabinieri e vigili: sgomberati questa mattina alcuni accampamenti abusivi a Firenze, al giardino della Catena, nel parco delle Cascine, e in largo Oriana Fallaci.

Uno dei campi sgomberati era stato allestito da extracomunitari in un’area verde vicina a una fermata della tramvia in viale degli Olmi. C’erano tende e giacigli. Nel controllo sono stati trovati a dormirvi 23 africani di varie nazioni, nigeriana, gambiana e senegalese. Tutti sono stati allontanati. Uno di loro si è reso disponibile ad essere ospitata presso l’Albergo popolare mentre una donna ha manifestato gravi problemi richiedendo il supporto dei servizi sociali.

Alia ha poi ripulito la zona da vestiti, borse, oggetti da cucina abbandonati e alcuni materassi. Due tende da campeggio sono state sequestrate e i proprietari sanzionati con un verbale da 160 euro.

Durante i controlli, infine, una cane antidroga dell’unità cinofila dei carabinieri ha trovato circa mezzo etto, tra hashish e marijuana, nascosto nei cespugli.

Invece in largo Oriana Fallaci, dove sono state identificate cinque persone, tutte extracomunitarie e un polacco, e sono stati rimossi due giacigli di fortuna. Dai cespugli sono saltate fuori otto carte telefoniche sim ancora dentro i cellophan, presumibilmente rubate in un negozio e su cui sono in corso delle indagini.

Sempre nei controlli i carabinieri hanno arrestato un gambiano di 23 anni trovato di 12 grammi di hashish e 145 euro sequestrati perché ritenuti provento di spaccio

Commenta la notizia

avatar