Cantiere Fi-Pi-Li: ancora code e disagi a causa di un guasto a una gru

Regione toscana fipili
Foto di repertorio

Invece che alle 6 come previsto, la carreggiata della Fi-Pi-Li è stata riaperta alle 9,10 causando code e disagi.

Ancora code e disagi questa mattina sulla Strada di Grande Comunicazione Fi-Pi-Li, stavolta a causa della rottura di un tubo per olio idraulico che comanda la gru che serve per lo spostamento delle barriere di new jersey, provocando un ritardo nella riapertura della carreggiata in direzione mare, nel tratto compreso fra lo svincolo di Montelupo e quello di Empoli est interessato dai lavori.

Il mezzo sul quale è avvenuto il guasto, spiega una nota dell’assessore regionale alla mobilità Stefano Baccelli, è fornito da una ditta specializzata esclusivamente per lavorazioni di posa barriere new jersey e dunque non facilmente e immediatamente sostituibile. Nel tratto interessato è appena cominciata la fase 3 dei lavori che durerà fino al 30 giugno. Dall’1 luglio pausa estiva di tre mesi e fino a tutto settembre: il cantiere verrà smantellato e le carreggiate liberate. La ditta fa sapere che il danno alla gru che è montata su un camion, è stato risolto solo verso le 6,30 portandosi dietro il ritardo delle lavorazione sul cantiere. Immediate le conseguenze: la carreggiata in direzione Firenze ha riaperto alle 7,45 e quella opposta, in direzione mare, sulla quale ci sono stati problemi di code, alle 9,10. Il traffico è cominciato defluire verso le 11,15.

“La comunicazione all’utenza deve essere una priorità – sottolinea in una nota Stefano Baccelli -, è parte del lavoro. Bisogna che i cittadini siano informati in maniera efficiente e tempestiva. Questo vale per quanto è accaduto oggi che sarà argomento dell’incontro che avrò con la ditta, ma anche e soprattutto per il futuro. Guasti, disservizi, etc devono poter essere comunicati mettendo l’utenza nelle condizioni di organizzarsi. Questo non cancella il disagio ma crea le condizioni per gestirlo”, conclude Baccelli.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments