Cadavere di una donna trovato in casa a Livorno, si indaga per omicidio

baby gang

Livorno, la polizia sta indagando per omicidio dopo il ritrovamento del cadavere di una donna di 62 anni, trovato nell’appartamento della vittima nel pomeriggio di oggi, in un complesso di alloggi popolari della città.

Sul cadavere della 62enne è stata riscontrata una ferita alla testa che sembrerebbe compatibile con un colpo inferto con una lampada presente nella camera da letto.

La polizia sta anche cercando un uomo, di origine marocchina, che sarebbe stato il convivente della donna e con il quale la 62enne non sarebbe stata più in buoni rapporti. L’uomo, molto più giovane della donna, al momento risulta irreperibile. Gli investigatori stanno dunque ricostruendo un quadro indiziario più preciso anche grazie ai rilievi della polizia scientifica, in attesa delle risultanze del medico legale che dovrà stabilire oltre alle cause precise anche a quando risalirebbe il decesso.

A dare l’allarme alla polizia era stata un’amica della 62enne che non la sentiva da almeno un paio di giorni. La donna, secondo quanto appreso dalle forze dell’ordine, è stata trovata nella camera, a letto, con la testa fracassata. Non avrebbe avuto vestiti addosso, e per entrare nell’abitazione è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco che hanno forzato la porta di ingresso della casa.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments