Cacciatore muore sui Monti Pisani durante una battuta di caccia al cinghiale

Cacciatore

Pisa, un cacciatore è morto colpito da un colpo sparato da un fucile durante una battuta di caccia al cinghiale nei boschi di Ruota, nel Compitese, sul territorio dei Monti Pisani di Capannori.

L’incidente di caccia è avvenuto intorno alle 12:00 di domenica in località Le Creste. Secondo le prime informazioni l’uomo sarebbe morto sul colpo. Una volta dato l’allarme suo posto sono accorsi i mezzi del 118, i vigili del fuoco ed i carabinieri. Era stato allertato anche l’elicottero del soccorso della Regione Toscana Pegaso, che era atterrato a Ruota ma anche l’arrivo dell’elisoccorso si è rivelato inutile per salvare la vita al cacciatore.

La vittima si chiamava Romano Dal Porto, aveva 68 anni ed era di San Ginese nel comune di Capannori in provincia di Lucca, secondo quanto ricostruito il cacciatore, sarebbe stato colpito al collo da una palla sparata da un compagno di caccia, dopo che il proiettile era rimbalzo su una roccia.

I carabinieri stanno conducendo gli accertamenti con il magistrato di turno.

Ricordiamo che poco tempo fa un altro cacciatore era morto durante una battuta al cinghiale, in quel caso l’uomo avrebbe sparato a un cinghiale che gli si era parato davanti, ma il cinghiale, dopo essere stato colpito, avrebbe caricato il 36enne fatalmente recidendogli l’arteria femorale.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments