Mer 8 Feb 2023
HomeToscanaPoliticaBonafè, forte delusione per Lucca, Pardini, la città ha scelto di ripartire

Bonafè, forte delusione per Lucca, Pardini, la città ha scelto di ripartire

Firenze, “Una forte delusione per Lucca, – afferma in una nota Simona Bonafé, segretaria del Pd toscano – dove il nostro candidato non sarà sindaco per pochi voti e una grande soddisfazione per il risultato oltre ogni aspettativa di Carrara.

“Sapevamo essere entrambe sfide aperte e lascia l’amaro in bocca la vittoria della destra a Lucca, nonostante un percorso lineare che ha visto elezioni primarie per la scelta del nostro candidato sindaco – continua Simona Bonafé  – Lucca storicamente è una città contendibile sul filo di pochi voti: già cinque anni fa il centrosinistra aveva vinto con uno stretto margine”.

“A Carrara invece Serena Arrighi riporta il Pd e il centrosinistra al governo della città con un consenso eccezionale – prosegue Bonafé -. Vengono premiate la coerenza e la serietà della candidata, del Pd e di tutti coloro che hanno mantenuto il punto sulle idee davanti a una aggregazione avversaria inedita di partiti di destra e non solo. Faremo una analisi approfondita di questa tornata amministrativa già nella segreteria convocata per oggi e nella prossima direzione”.

“Non c’è una parte che prevale sull’altra, anche se ha votato solo il 42% degli elettori la città ha scelto di ripartire e ovviamente siamo contenti. Ci speravo tanto anche se, per come siamo partiti, era difficile pensare a questo risultato – ha detto il neosindaco di Lucca, Mario Pardini, che ha dato al centrodestra il Comune vicendo in volata il ballottaggio – Vincenti sono stati i toni che abbiamo usato durante la campagna elettorale, sempre pacati, e poi siamo stati convincenti nelle proposte, soprattutto in quella di essere una alternativa possibile per la città – ha affermato – Dedico questo successo alle tante persone che fin dall’inizio hanno creduto in me e soprattutto a Vincenzo Placido che purtroppo non c’è più e con il quale è cominciato il mio percorso politico. Faccio tutti i miei complimenti a Francesco Raspini perché è stato bravissimo per tutta la campagna elettorale e ripeto non è che una parte ha prevalso sull’altra, alla fine ci ha separato una incollatura”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rock Contest 2022 | La Finale

DISCORSI E CRIMINI DI ODIO: A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA?

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.