Barone, il Franchi sembrava le Cascate del Niagara

immagine di archivio

”Con la pioggia allo stadio Franchi sembrava ci fossero le cascate del Niagara…”. Lo ha detto il direttore generale della Fiorentina, Joe Barone, intervenendo in una trasmissione di Italia 1 dopo il sofferto pareggio di ieri sera contro il Genoa.

”E’ un impianto che dimostra tutti i suoi 90 anni, molto fragile – ha aggiunto il dirigente viola – Siamo disposti a fare lo stadio nuovo, abbiamo detto sì alla proposta del sindaco di
Firenze, sl resto deve intervenire il Comune”.
Quindi Barone ha voluto lanciare provocatoriamente una proposta: ”Si potrebbe costituire un fondo e tutti quelli che scrivono e parlano del Franchi, iniziando dalle archistar,
potrebbero mettere soldi per il Comune. Vediamo se saranno abbastanza per restaurare lo stadio”.

Poi ha commentato il risultato di ieri arrivato per i viola al 98′: ”La squadra ha lottato fino all’ultimo dimostrando di non voler uscire dal campo senza ottenere qualcosa ed è stato un
segnale importante, magari avremmo meritato più di un punto ma adesso dobbiamo già pensare alla prossima gara”. Che sarà la difficile trasferta a Bergamo contro l’Atalanta
contro cui Prandelli sarà uno degli ex: ”Appena ci ha dato la sua disponibilità ci siamo orientati su di lui, ha voglia di portare la Fiorentina in alto, le voci su Sarri e Spalletti non
sono vere”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments