Avaria a traghetto per l’Elba, passeggeri trasferiti su altre navi 

traghetto

Avaria per un traghetto partito da Piombino (Livorno) e diretto all’isola d’Elba. Si tratta della motonave Moby Niky poi rientrata a Piombino: i circa 300 passeggeri che erano a bordo sono stati fatti salire su altre navi dirette all’Elba, sotto il coordinamento della Guardia costiera.

Quest’ultima spiega anche che durante le operazioni di assistenza al traghetto e ai passeggeri sono stati soccorsi “due membri dell’equipaggio che hanno accusato malori non meglio precisati” poi “ricorsi alle cure del pronto soccorso”: le loro condizioni non sarebbero gravi. Tra le possibili cause dell’avaria un guasto a un pannello elettrico.
La motonave Moby Niky, spiega la Guardia costiera, era partita da Piombino alle 15 per Portoferraio ed è poi rientrata alle 15.45 dopo aver comunicato all’autorità marittima pochi minuti prima di avere un guasto alle macchine.
Sono attualmente in corso accertamenti a bordo da parte della Capitaneria di porto di Piombino, con l’ausilio dei tecnici del Registro italiano navale, per raccogliere “gli elementi necessari a definire quanto accaduto: dalle prime indagini svolte sembrerebbe essersi verificato un guasto a un pannello elettrico”.
avatar