Australia, circa 230 balene spiaggiate sulla costa occidentale della Tasmania

Australia
Foto del Department of Natural Resources and Environment Tasmania

Hobart, Australia, circa 230 balene si sono spiaggiate sulla costa occidentale della Tasmania, pochi giorni dopo che 14 capodogli erano stati trovati, a loro volta spiaggiati, su un’isola al largo della costa sud-orientale.

Il branco di balene, che si è arenato su Ocean Beach in Tasmania, stato insulare dell’Australia, sembra essere composto da globicefali e secondo il Dipartimento delle risorse naturali e dell’ambiente della Tasmania, almeno la metà degli esemplari sarebbero ancora vivi. Una squadra del Marine Conservation Program si è attrezzata per tentare il salvataggio delle balene e si sta dirigendo verso l’area.

Un residente ha detto all’Australian Broadcasting Corp. che le balene erano visibili vicino all’ingresso di Macquarie Harbour e ha descritto lo spiaggiamento come un “evento di massa”.

David Midson, direttore generale del West Coast Council, ha esortato le persone a stare alla larga dalla zona: “Le balene sono una specie protetta anche una volta decedute, ed è un reato interferire con la loro carcassa”, ha affermato il dipartimento dell’ambiente.

Lo scienziato marino della Griffith University Olaf Meynecke ha affermato che è insolito che i capodogli arrivino a spiaggiarsi, ed ha ipotizzato che le temperature più calde potrebbero anche cambiare le correnti oceaniche, spostando le tradizionali fonti di cibo delle balen e che quindi “Andrebbero in aree diverse a cercare diverse fonti di cibo, ma quando lo fanno, non sarebbero nelle migliori condizioni fisiche, perché vicine a morire di fame, quindi questo può portarle a correre più rischi e forse ad avvicinarsi troppo alla riva”.

Quattordici balene erano state scoperte lunedì pomeriggio a King Island, parte dello stato della Tasmania, nello Stretto di Bass tra Melbourne e la costa settentrionale della Tasmania. Due anni fa, circa 470 globicefali con pinne lunghe sono stati trovati spiaggiati su banchi di sabbia al largo della costa occidentale della Tasmania, nel più grande spiaggiamento di massa mai registrato in Australia. Dopo uno sforzo di una settimana, 111 di quelle balene furono salvate ma il resto non sopravvisse.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments