Gio 30 Mag 2024

HomeToscanaAmbiente🔊 Asfalto sulla strada del Pratomagno. "Scelta scellerata. Rimettere al centro strategie...

🔊 Asfalto sulla strada del Pratomagno. “Scelta scellerata. Rimettere al centro strategie di sostenibilitĂ  per il territorio e il turismo”

Asfalto sulla strada del Pratomagno nell’aretino. Stanziato dalla Regione Toscana, su proposta dell’assessore Baccelli, ben 1 milione e 800 mila euro per messa in sicurezza e manutenzione straordinaria, che significheranno di fatto una colata di asfalto di 12 km di strada crinale che attraversa il Pratomagno.

Ma per quale  sostenibilitĂ  e per quale  turismo? ascolta il nostro PODCAST cliccando QUI

Abbiamo cercato di sollecitare degli interlocutori che come cittadini, ambientalisti ed esperti di territorio potessero dare un contributo ad una riflessione che chiami in causa le istituzioni invitandole ad una politica responsabile dal punto di vista ambientale ma anche strategica per la vocazione turistica di una regione come la Toscana che deve ‘educare’ ad un turismo della bellezza e non della velocitĂ , del rispetto e non del consumo.

“Con l’asfaltatura si porta la cittĂ  in montagna e si incentiva un turismo mordi e fuggi, altro che riqualificazione” afferma Philip Laroma Jezzi, avvocato  e docente amante della montagna che ha sollevato il tema in un post social chiamando le istituzioni alle loro responsabilitĂ .

No all’asfalto nelle aree protette del pratomagno Ă¨ il nome anche di una petizione lanciata dall’associazione ambientalista Gekko Italia secondo la quale   “Il rospo ululone e molte altre specie rare rischiano di scomparire e il Pratomagno rischia di perdere la sua unicitĂ ”.

“Qui si tratta di decementificare e portare avanti politiche ecologiche che tengano conto degli equilibri che a catena possono incidere su tutti noi’.
Ribadisce Paolo Pileri docente di Pianificazione territoriale e ambientale al Politecnico di Milano ed autore de L’intelligenza del Suolo.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)