Arezzo: arrestata e denunciata gang

Isolotto baby Gang

Ad Arezzo è stata sgominata una gang di ragazzi ventenni specializzati nel picchiare giovani per poi rapinarli. Uno di essi è stato arrestato mentre altri due sono stati denunciati dai carabinieri. Le accuse sono di tentata rapina aggravata, lesioni personali e furto in concorso.

Le indagini sono iniziate dopo la segnalazione del 27 agosto di due episodi simili a distanza di un’ora. Infatti, in due parchi della città, due ragazzi sono stati malmenati da alcuni sconosciuti per poi essere derubati. Una delle vittime ha rimediato anche una frattura al naso. I carabinieri, dopo aver acquisito le prime informazioni sugli aggressori, hanno svolto i primi accertamenti riuscendo ad individuare un componente della gang. Il ragazzo, un 26enne di Bibbiena, è stato bloccato durante la fuga e poi arrestato in flagranza di reato.

Nei giorni seguenti, concluse le indagini effettuate anche con il supporto delle immagini di videosorveglianza, sono stati individuati gli altri due giovani del Casentino facenti parte della gang, rispettivamente di 20 e 27 anni. Durante gli accertamenti è inoltre emerso che i tre avevano rubato una bicicletta lasciata in sosta dal proprietario in via Spinello.

avatar