Apparecchi illegali, simili a slot, sequestrati nel Pisano

apparecchi

In un bar di Castelfranco di Sotto sono stati trovati tre apparecchi da intrattenimento completamente illegali, simili a slot machine, che sono stati, in seguito, sequestrati dalla guardia di finanza di San Miniato, Pisa.

Gli apparecchi, chiaramente fuorilegge, erano sprovvisti delle autorizzazioni necessarie e non erano collegati alla rete dei Monopoli di stato: l’escamotage consentiva al bar di evitare il monitoraggio delle giocate ed eludere così le imposte.

Nell’operazione i finanzieri, in collaborazione con i funzionari dell’agenzia delle dogane e dei monopoli di Pisa, hanno trovato, sempre all’interno del locale, anche un ‘totem’ che consentiva, tramite connessione Internet, di accedere a piattaforme di gioco estere, prive di concessione o autorizzazione per giocare d’azzardo online.

L’imprenditore è stato multato e adesso dovrà pagare una sanzione di 43.000 euro.

avatar